Emergenza coronavirus

A scuola in presenza con il 60% di studenti vaccinati? Servono 30mila vaccini in più al giorno

Per centrare l’obiettivo indicato da Figliuolo entro il 10 settembre servono circa 75mila dosi quotidiane nella fascia 12-19 anni: il ritmo attuale è di 43mila

di Riccardo Ferrazza

Aggiornato il 26 luglio 2021 alle ore 19,10

I dati dei vaccinati al 26 luglio 2021

2' di lettura

Il Governo è a lavoro per il ritorno in aula degli studenti a settembre, scongiurando il ricorso alla didattica a distanza. Accanto alla necessità di completare la vaccinazione del personale scolastico, il commissario straordinario per l’emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo ha indicato l’obiettivo del 60% dei giovani tra i 12 e 19 anni vaccinati entro i primi dieci giorni di settembre. Per tagliare il traguardo servirà però una forte accelerazione nel ritmo di somministrazioni: almeno 30mila dosi in più rispetto alla media attuale di inoculazioni tra i giovanissimi.

La situazione: solo il 13,4 vaccinato

Al momento solo il 13,4% delle ragazze e dei ragazzi tra i 12 e i 19 anni ha completato il ciclo vaccinale. In numeri assoluti si tratta di 610mila persone su una platea di 4,55 milioni da vaccinare. Il 16,9% è in attesa della seconda dose. Restano 3,17 milioni (il 69,7%) che non hanno ancora ricevuto nessuna dose.

Loading...
Vaccinati per fasce di età
Loading...

Obiettivo 60% in 46 giorni

Secondo i piani del commissario straordinario si tratta di portare entro il 10 settembre (quindi in 46 giorni) quel 13,4% fino al 60%. Quale ritmo garantirebbe il risultato? Come detto, la platea da vaccinare nella fascia 12-19 anni è composta da 4,55 milioni di persone: il 60% corrisponde a 2,73 milioni. A questo numero vanno sottratti i 610mila già immunizzati. Si scende così a 2,12 milioni: senza tenere conto della piccola quota di vaccini monodose, si tratta di somministrare due iniezioni per ciascuno di queste persone, per un totale 4,24. Di questi 770mila hanno già ricevuto la prima dose.

La differenza di 30mila dosi

Quindi le inoculazioni da garantire sono 3,47 milioni. Al 10 settembre mancano 46 giorni: per centrare l’obiettivo servono perciò circa 75mila iniezioni al giorno. Secondo i dati consultabili su Lab24, l’ultima media mobile a sette giorni è di 43mila: un numero in forte aumento ma comunque non ancora sufficiente per centrare l’obiettivo indicato da Figliuolo. C’è una distanza di 30mila dosi da colmare.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti