ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl dossier

Scuola, aumentano gli studenti diversamente abili: sono oltre 300mila

Report diffuso dal ministero dell'Istruzione, cresciuto anche il numero dei docenti, passato dall'8,6% nel 2001/02 al 20,3% nel 2020/21

di Redazione Scuola

(andreysha74 - stock.adobe.com)

3' di lettura

Crescono gli alunni con disabilità nelle scuole italiane: la percentuale degli alunni con disabilità sul totale dei frequentanti è salita dall'1,9% dell'anno scolastico 2004/2005 al 3,6% del 2020/2021. Il numero di alunni con disabilità è passato da circa 167.000 unità ad oltre 304.000 unità a fronte di una diminuzione, registrata sullo stesso periodo, degli alunni complessivamente frequentanti le scuole italiane (-6%). Per disabilità si intende intellettiva, motoria, uditiva, visiva e altro tipo di disabilità, in cui sono inclusi problemi psichiatrici precoci, disturbi specifici di apprendimento certificati in comorbilità con altri disturbi e sindrome da deficit di attenzione e iperattività.

Il report

I dati, riportati in un report dal ministero dell'Istruzione, riguardano gli alunni frequentanti le scuole italiane di ogni grado di istruzione; statali, paritarie e non paritarie iscritte in albo. Con il crescere degli alunni con disabilità negli anni, aumenta anche il numero di docenti per il sostegno. L'ammontare di questi docenti è passato dall'8,6% nel 2001/2002 al 20,3% nel 2020/2021.

Loading...

Docenti

Lo studio riporta anche la dotazione organica dei docenti, che nell'anno scolastico 2020/2021, risulta complessivamente pari a 907.929 unità; di questi 184.405 sono docenti per il sostegno e 723.524 docenti su posto comune. Entrando del dettaglio della tipologia di contratto, nell'anno scolastico 2020/2021 dei 184.405 docenti per il sostegno, 80.672 hanno un contratto a tempo indeterminato e 103.733 un contratto a tempo determinato. La quota di insegnanti per il sostegno a tempo indeterminato sul totale dei docenti per il sostegno è pari al 43,7%; nell'anno scolastico 2001/2002 il rapporto si attestava sul 60,8%.

Le disabilità

Facendo riferimento alle tipologie di disabilità, nel 2020/2021 il 96,8% del numero complessivo di alunni certificati ha disabilità psicofisica; nello specifico il 69,5% presenta una disabilità intellettiva, il 2,8% una disabilità motoria e il 24,5% ha un altro tipo di disabilità. L'1,3% presenta una disabilità visiva e l'1,9% una disabilità uditiva. Gli alunni con disabilità visiva presentano una percentuale più elevata della media, pari all'1,9%, nella scuola secondaria di II grado, per gli alunni con disabilità uditiva le percentuali più elevate sono riportate dalla scuola secondaria di II grado, con il 2,3%, e dalla scuola dell'infanzia con il 2,1% .

Legge 104

Elevata per tutti i gradi di istruzione è la percentuale riportata dagli alunni con disabilità psicofisica, superiore per tutti i gradi di istruzione al 95% del numero complessivo degli alunni certificati ai sensi della legge 104/1992. Tra questi molto alta è la percentuale di alunni con disabilità intellettiva, che per la scuola primaria e secondaria di I grado è superiore al 70%. Per quel che riguarda la disabilità motoria le percentuali più elevate sono presenti alla scuola dell'infanzia, pari al 3,8%, e alla scuola secondaria di II grado, con il 3,4%. Nelle scuole statali la percentuale degli alunni con disabilità intellettiva sul totale degli alunni con disabilità è più elevata (70,4%) rispetto a quella registrata nelle scuole non statali (54,3%). Relativamente alla disabilità visiva, uditiva, motoria e altro tipo di disabilità si evidenziano percentuali più elevate nella scuola a gestione non statale. La percentuale di alunni stranieri con disabilità sul totale degli alunni certificati ai sensi della Legge104 è pari al 14,3% nel 2020/2021; una percentuale che appare elevata se confrontata con la percentuale degli alunni stranieri che frequentano in rapporto al totale degli alunni, pari al 10,3%.

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati