i risultati della gara

Scuola, entro ottobre la fornitura di 2,6 milioni di banchi monoposto: 11 imprese in campo

Si è conclusa la gara bandita dal commissario stroardinario Domenico Arcuri per cui erano state presentate 14 offerte.Tra i vincitori molte imprese italiane e alcune straniere

di Eugenio Bruno

Scuola, ecco le regole per tornare in classe

Si è conclusa la gara bandita dal commissario stroardinario Domenico Arcuri per cui erano state presentate 14 offerte.Tra i vincitori molte imprese italiane e alcune straniere


2' di lettura

Si sono concluse le procedure per la fornitura di 2,6 milioni di banchi monoposto in vista della riapertura in sicurezza delle scuole. Con 11 imprese vincitrici, tra cui diverse italiane e anche alcune straniere. A comunicarlo è una nota del commissario straordinario all’emergenza, Domenico Arcuri, al termine della gara per cui erano pervenute 14 offerte. I nomi dei vincitori saranno resi noti nelle prossime ore una volta registrati i contratti. La consegna partirà a settembre e si concluderà entro ottobre.

In arrivo 2,6 milioni di sedute monoposto

Il risultato della gara, sottolinea il comunicato della struttura commissariale, è «la dimostrazione della capacità di risposta del mercato in questa particolare fase di emergenza». I 11 contratti di affidamento conclusi con imprese e raggruppamenti di imprese, per la maggior parte italiane, riguardano la fornitura di banchi tradizionali e di sedute innovative, e consentono di «superare complessivamente l'intero fabbisogno richiesto dai dirigenti scolastici italiani, che era di 2.013.656 banchi tradizionali e di 435.118 sedute innovative».

I tempi di consegna

I banchi saranno consegnati a partire dai primi giorni di settembre e fino al mese di ottobre la distribuzione sulla base di una programmazione nazionale e una tempistica che terrà conto delle effettive priorità scolastiche e sanitarie dei vari territori, garantendo in tal modo il normale avvio dell'anno scolastico. Lo smaltimento delle vecchie sedute avverrà secondo le modalità ordinarie, in accordo con Anci e Upi, in rappresentanza di Comuni e Province proprietari degli edifici scolastici.

In distribuzione 11 milioni di mascherine

L’approvvigionamento di banchi monoposto non esaurisce i compiti di Arcuri in relazione all’avvio del nuovo anno scolastico. Ma rientra in un più ampio programma finalizzato a supportare l'apertura in sicurezza delle scuole, che comprende tra l’altro, lo screening preventivo tramite 2 milioni di test sierologici volontari e gratuiti per insegnanti e personale non docente di tutte le scuole, la distribuzione gratuita di 11 milioni di mascherine chirurgiche e di almeno 50.000 litri di gel igienizzante al giorno.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti