COSMETICA

Sda Bocconi premia l’eccellenza imprenditoriale del gruppo Davines

Il riconoscimento “Best performer of the Year” è stato assegnato all’azienda per il suo innovativo modello di business che coniuga sostenibilità ambientale, sociale ed economica

di Marika Gervasio

default onloading pic

Il riconoscimento “Best performer of the Year” è stato assegnato all’azienda per il suo innovativo modello di business che coniuga sostenibilità ambientale, sociale ed economica


2' di lettura

Il gruppo Davines – azienda italiana con sede a Parma e presente sui mercati professionali
internazionali haircare e skincare rispettivamente con i brand Davines e Comfort Zone – è stato insignito del titolo di “Best performer of the Year” in occasione della 4° edizione del Best Performance Award, il riconoscimento annuale che Sda Bocconi School of Management dedica alle imprese italiane più virtuose. Il titolo è stato assegnato all’azienda per il suo innovativo modello di business che coniugasostenibilità ambientale, sociale ed economica.

Supportato da partner del mondo della finanza, dell’economia e della comunicazione (J.P.Morgan Private Banking, PwC, il fondo di private equity EQT, Bureau Van Dijk, Havas PR), il Best Performance Award si pone dal 2017 l’obiettivo di valorizzare le prestazioni delle imprese italiane eccellenti nella creazione di valore economico, tecnologico, umano, sociale e ambientale valutando aspetti come la dimensione umana e ambientale, l’innovazione e la gestione economica.

Loading...

«La perdurante situazione pandemica del 2020 ha irrobustito l’attenzione degli imprenditori italiani nei confronti della sostenibilità e li ha spinti con ancora maggiore determinazione a condividerneil rilievo con tutti i portatori di interesse d’impresa - commenta Maurizio Dallocchio, Bocconi University professor of finance, Past Dean Sda Bocconi School of Management -. In questa quarta edizione del Best Performance Award abbiamo riscontrato una crescente, sana competizione tra imprenditori nelmostrare le esternalità positive a livello sociale ed ambientale conseguenti alle proprie iniziative imprenditoriali. L’hot topic dell’edizione 2020 è stato chiaramente incentrato sulla capacità direazione alla pandemia Covid e quello che è emerso è stata una resilienza virtuosa che ha portato le nostre aziende finaliste sia ad adattarsi sapientemente a nuovi modelli di business sia a prendersi cura del proprio territorio di riferimento».

Davide Bollati, presidente del gruppo Davines, aggiunge: «Questo premio è il risultato di uno straordinario lavoro di squadra, proprio perché gli indicatori presi in considerazione riguardano sia gli aspetti finanziari ed economici, sia quelli di sostenibilità. Desidero ringraziare tutti i collaboratori, cuore e motore della comunità Davines, che hanno fatto del gruppo la realtà che è oggi».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti