«Pinocchio», «lecca piedi», «buffone»: ecco quando l’offesa diventa diffamazione

8/12OLTRE IL DIRITTO DI CRITICA

Se si offende la reputazione professionale

(Microgen - stock.adobe.com)

Il consigliere che apostrofa l'assessore durante un comizio, affermando «ma come fa questo a fare il direttore di banca», offende la reputazione anche professionale dell'avversario e deve perciò risarcirlo. Lo ha deciso il Tribunale di Foggia (sentenza 774 dell'11 marzo 2016).

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti