SPORT UTILITY

Seat Ateca, arriva il restyling: ecco come cambia il suv spagnolo con l’assistente vocale «Hola Hola»

Dal 2016 vendute oltre 300.000 unità. Con restyling di metà carriera il suv rilancia la sfida nel settore in forte crescita delle auto compatte a ruote alte

di Corrado Canali

default onloading pic

Dal 2016 vendute oltre 300.000 unità. Con restyling di metà carriera il suv rilancia la sfida nel settore in forte crescita delle auto compatte a ruote alte


3' di lettura

Seat rinnova Ateca, modello chiave della gamma della casa spagnola. Con il restyling di metà carriera debuttano uno nuovo stile che si ispira all'ultimo modello lanciato da Seat sul mercato, la Leon , a cui si sommano degli aggiornamenti per i motori oltre che per la tecnologia di bordo. Dal 2016 anno del lancio a oggi è stata venduto oltre 300.000 unità

La nuova Ateca è basata sulla nota piattaforma modulare Mqb del gruppo Volkswagen che dà vita a numerosi modelli del gruppo come, per restare in area suv, Vw Tiguan, Skoda Ateca, Audi Q3 e Q5. Tra la l’altro Mqb , nella nuova versione, aggiornata in alcuni elementi , è usata per Vw Golf 8. Audi A3 2020 e Nuova Seat Leon

Ateca 2020 sarà in vendita in autunno e per ora non sono stati annunciati i prezzi di listino, ma Seat ha comunque confermato che gli allestimento previsti sono i già noti Reference, Style ed FR, ai quali si aggiunge anche la Xperience che prevede una dotazione da off-road con finiture esterne nere e alluminio. Il listino non dovrebbe essere distante dall’attuale che parte da circa 23.500 euro e supera di slancio quota 36mila

Seat Ateca, le foto del restlyling

Seat Ateca, le foto del restlyling

Photogallery10 foto

Visualizza

Il nuovo stile prevede dettagli inediti per gli allestimenti
Anche i dettagli estetici della nuova Ateca sono gli stessi di tutte le Seat più recenti: lo si intuisce non soltanto dal logo scritto in corsivo sul portellone, ma anche il diverso taglio della mascherina, dei gruppi ottici a Led. Da segnalare che la nuova Ateca è 18 mm più lunga della prima generazione per un dato complessivo di 4,38 metri. E ancora la variante FR offre una caratterizzazione sportiva più marcata grazie alla finitura Cosmo Grey delle calotte degli specchietti, della mascherina, delle modanature e degli scarichi posteriori. In totale l'Ateca 2020 è disponibile in 10 diverse colorazioni esterne e 14 tipologie di cerchi di lega nell'ambito di un pacchetto di personalizzazioni previste dal nuovo modello.

Le novità hitech e tutti gli assistenza alla guida
E veniamo all'abitacolo che mantiene l'impostazione di sempre, ma con contenuti inediti: grazie al pacchetto Seat Connect, il sistema di infotainment offerto con uno schermo da 8,25 o 9,2 pollici prevede la compatibilità wireless con Apple CarPlay e Android Auto e l'assistente virtuale di bordo attivabile con le parole “Hola Hola”, oltre al controllo remoto di alcune funzioni del veicolo grazie alla eSim integrata. In aggiunta la strumentazione digitale ha uno schermo da 10,25 pollici con grafica completamente riconfigurabile.

Tra gli accessori vanno poi messi in conto il volante riscaldabile, il parabrezza all-weather e il sedile del guidatore con ben otto regolazioni elettriche e memorie che salvano anche le relative impostazioni degli specchietti. Il cambio di marcia è evidente anche per quanto riguarda la dotazione di Adas che si evolvono con contenuti aggiuntivi. Debuttano quindi l'Emergency Assist, l'Adaptive Cruise Control predittivo, il Pre-Crash Assist, Il Travel Assist, il Side Assist, l'Exit Assist e il Trailer Assist.

Motori a benzina e diesel in attesa di varianti elettrificate
Le novità sotto al cofano prevedono una gamma di motori aggiornata secondo le più recenti normative che comprende i benzina e diesel impiegati. A listino saranno disponibili il 1.000 cc TSI da 110 cv, il 1.500 cc TSI da 150 cv, il 2.000 cc TSI da 190 cv con la trazione integrale 4Drive e il 2.000 cc TSI da 115 o 150 cv, quest'ultimo offerto sia in versione 2WD che 4Drive. Il cambio automatico a doppia frizione Dsg è in opzione sulla 1.500 TSI e sulla versione più potente del 2.000 diesel TDI, mentre è di serie sulla 2.000 TSI. Consumi ed emissioni non sono stati ancora comunicati, ma lo saranno poco prima del lancio commerciale in autunno.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti