Suv diesel, 15 modelli anche ibridi  per chi fa tanti chilometri

14/16Auto

Seat Tarraco

Seat entra nel segmento dei suv di grandi dimensioni con Tarraco, che combina design, qualità, connettività, sicurezza, stile e dinamismo ed offre una maggiore flessibilità con l’opzione a cinque o sette posti. Combina tecnologie all’avanguardia, praticità e funzionalità grazie ad un design elegante e nuovo. Nell’abitacolo Tarraco coniuga spazi ergonomici con tecnologie di infotainment e connettività all’avanguardia per consentire la massima interazione tra conducente e vettura. L'abitacolo avvolgente offre una sensazione di accoglienza, utilizzando una linea orizzontale che circonda la plancia, accentuando la sensazione di spaziosità. Il sistema di infotainment prevede un display centrale da 8” che sembra sospeso sulla plancia. In dotazione anche il Seat Virtual Cockpit, con uno schermo da 10”25. La soluzione di connettività a 360° consente l’integrazione delle tecnologie Android Auto e Apple CarPlay. Tarraco è la prima Seat ad essere dotata di gesture control (in abbinamento al sistema Navigation Plus da 8”) che consente al conducente di interagire con il display con un semplice movimento della mano, senza bisogno di toccarlo. Nel dettaglio la Seat Tarraco 2.0 Tdi Dsg Style è lunga 473 cm, larga 184 cm, alta 166 cm con un bagagliaio da 230 a 760 litri. Nella versione 2.0 Tdi Dsg Style costa 37.100 euro  con motore a gasolio di 1.968 cc (Euro 6) capace di erogare una potenza massima di 110 kW/150 cavalli ed una coppia massima di 340 Nm a 1.600 giri/min. La trazione è anteriore. Il serbatoio ha una capienza di 60 litri. Le emissioni di CO2 sono di 157 g/km. L'accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 10,1 secondi. La velocità massima raggiungibile è di 196 km/h. La massa a vuoto in ordine di marcia con conducente e bagaglio (norme UE) è di 1.728 kg.  

Per saperne di più clicca sul listino

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti