Piano nazionale di ripresa e resilienza

Segreteria tecnica Pnrr, una donna alla guida: Draghi nomina Goretti

di Gianni Trovati

Pnrr, ecco obiettivi e risorse delle sei missioni del piano

1' di lettura

Sarà Chiara Goretti a guidare la «Segreteria tecnica del Pnrr», l’organismo previsto dall’articolo 4 del decreto Recovery per supportare la Cabina di regia politica a Palazzo Chigi e il Tavolo permanente per il partenariato con le parti sociali. L'incarico affidato dal premier Mario Draghi è il primo passo nella costituzione dei due organismi, che saranno disciplinati con due Dpcm.

Tra accademia e istituzioni

Laurea alla Luiss e Master of Science in Economics alla University of York, Goretti ha un ricco curriculum maturato nelle istituzioni oltre che nell'accademia, e concentrato sui temi del monitoraggio e della valutazione d'impatto delle regole di finanza pubblica. È consigliere con Alberto Zanardi dell’Ufficio parlamentare di bilancio, l'Authority dei conti pubblici presieduta da Giuseppe Pisauro che mette sotto esame le politiche economiche e valida le previsioni alla base del Documento di economia e finanza e della Nota di aggiornamento, i due passaggi chiave nel ciclo annuale del bilancio pubblico.

Loading...

Tra gli altri incarichi, dopo la vittoria nel primo concorso (1991) per economisti bandito dalle amministrazioni parlamentari, c’è il coordinamento nel progetto per la creazione dell'Unità tecnica per il monitoraggio della finanza pubblica e quello di consigliere vicario del servizio Bilancio. Nel 2013-2014 è stata consigliere economico di Fabrizio Saccomanni, ministro dell'Economia del governo Letta. La segreteria tecnica dovrà in particolare fornire alla Cabina di regia i monitoraggi sull’attuazione del Pnrr, e individuare le contromisure per superare le criticità.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti