24ORE Business School

Selfie di fine anno al Master di Giornalismo e informazione multimediale del Sole 24 Ore

«Al master del Sole abbiamo imparato le nuove skill del giornalismo multimediale»


4' di lettura

Un selfie ha chiuso la cerimonia di consegna dei diplomi della nona edizione del Master in Giornalismo politico-economico e informazione multimediale, organizzato a Roma dalla 24Ore Business School. Il progresso tecnologico ha totalmente cambiato i confini dell'informazione, modificando radicalmente le skills che un giornalista deve possedere per essere in grado di lavorare per tutti i media. E l’obiettivo del master che si è svolto nella sede romana del Sole 24 Ore è proprio quello di formare professionisti sempre più multimediali che affianchino alle competenze politiche, economiche e parlamentari, anche quelle innovative della multimedialità. Non solo carta, dunque, ma anche online, data journalism, storytelling digitale, mobile journalism, radio e web-tv. Perché è necessario imparare a raccontare una storia anche con immagini, infografiche, contributi video e audio.

LE INFORMAZIONI SUL NUOVO MASTER DI GIORNALISMO E INFORMAZIONE MULTIMEDIALE IN PARTENZA IL 23 MAGGIO

La premiazione dei long form sulla sostenibilità
Nell’ultima giornata sono stati presentati tutti i long form sulla sostenibilità realizzati individualmente dagli studenti e dalle studentesse. Lavori realizzati nell’ambito del laboratorio di storytelling digitale condotto da Nicoletta Cottone e Donata Marrazzo, in collaborazione con Asvis (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile): il portavoce Enrico Giovannini e la responsabile della Comunicazione Claudia Caputi hanno seguito il progetto sul fronte della sostenibilità. Obiettivo far crescere nei giovani giornalisti la consapevolezza dell'importanza dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. Ha vinto il premio Asvis Barbara Polidori con il long form «Barriere rosa e Stem». I migliori long form premiati dalla 24 Ore Business School sono stati quelli di Andrea Bernabeo con «Quelle acque d'Abruzzo tra paradiso e inferno» e di Ginevra Nozzoli con «Un Sacco brutto: il fiume dei veleni nel cuore della Ciociaria». Per la miglior storia d'impresa è stata premiata Irene Giuntella con «Quando l'integrazione è di “moda”». Il miglior video realizzato nell’ambito del laboratorio di storytelling è stato «Oro bianco - La solitudine del sale» di Alessandra Arini. Premio per la migliore videoanimazione a Lorenzo Simon Raonel Sanchez con «Redenzione - Viviamo in città non sostenibili. La creatività può aiutarci». La miglior infografica premiata è stata quella di Pietro Mecarozzi contenuta nel long form «Raee: da rifiuti a risorse».

Formare professionisti del giornalismo e della comunicazione 4.0
Il master in formula part time, coordinato dai giornalisti del Sole 24 Ore Fabio Carducci e Nicoletta Cottone, ha l’obiettivo di formare i professionisti del giornalismo e della comunicazione 4.0. Nel percorso gli studenti sono stati costantemente accompagnati da giornalisti del Sole 24 Ore, Radio 24 e Radiocor e da docenti e testimonial fra teoria, laboratori ed esercitazioni. Gli allievi hanno scritto articoli, imparato a disegnare e realizzare pagine di carta, ma hanno anche prodotto interviste e servizi online con tutti gli arricchimenti previsti dalle nuove tecnologie (video, videoanimazioni, long form, audio, infografiche). Senza tralasciare lo studio del sistema politico-istituzionale, della politica economica e finanziaria. Poi la comunicazione e gli uffici stampa, tra media tradizionali e digitali. Ma anche la realizzazione del giornale radio, di lanci d’agenzia, della rassegna stampa in video, di video girati e montati con il cellulare.

Lo stage per gli under 30
Ai partecipanti under 30 anni è stata offerta l’opportunità di effettuare uno stage presso redazioni, radio, televisioni, agenzie di stampa, agenzie di comunicazione, Ong, associazioni e onlus, aziende nazionali e multinazionali nelle funzioni comunicazione, relazioni istituzionali, relazioni esterne e
rapporti con i media.

Il 23 maggio via alla nuova edizione
E il 23 maggio partirà la nuova edizione del Master. Nove mesi, con appuntamento giovedì, venerdì e il sabato, per un totale di 12 weekend, 36 giornate, 412 ore di formazione frontale. ll Master è a numero chiuso e prevede uno screening delle candidature e un processo di selezione. Per partecipare è necessario compilare la domanda di ammissione direttamente online e sostenere un colloquio di selezione.

I laboratori: dalla Fabbrica del Sole al mobile journalism
Moltissimi i laboratori in collaborazione con Il Sole 24 Ore, a partire da “La fabbrica del Sole: oggi il giornale lo facciamo noi”, dalla riunione di redazione alla confezione del giornale, una giornata dedicata a come si lavora in redazione. Poi il laboratorio multimediale in collaborazione con ilsole24ore.com: dalla scrittura alla creazione di contenuti multimediali per il web: dallo storytelling digitale all'ideazione della rassegna stampa in video. Prevista anche una parte dedicata al mobile journalism, con la realizzazione e il montaggio di video con il cellulare. Poi la produzione di video per il web e per la tv, la comunicazione con i social media e i blog. E raccontare l'economia e la società con la videoanimazione. La comunicazione radiofonica è protagonista del laboratorio in collaborazione con Radio 24. In collaborazione con Radiocor i linguaggi e le peculiarità della comunicazione di un'agenzia finanziaria.

Le borse di studio
La 24 Ore Business School mette a disposizione due borse di studio a copertura totale del costo di partecipazione. La prima in memoria di Fabrizio Forquet, il vice direttore del Sole 24 Ore e direttore di questo Master prematuramente scomparso, riservata a giovani neo laureati e pubblicisti under 30 con un voto di laurea a partire da 108/110. La seconda è destinata a una giovane o a un giovane interessati a svolgere durante il master incarichi di tutorship (gestione operativa dell'aula e monitoraggio sull'andamento delle lezioni). Sono disponibili anche quattro borse di studio a parziale copertura della quota di iscrizione. Per candidarsi alle borse di studio di tutorship è necessario compilare la domanda di ammissione online e contestualmente inviare la lettera motivazionale entro l’8 aprile 2019 all’indirizzo mail: federica.bitti@ilsole24ore.com

Per avere ulteriori informazioni clicca qui

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti