investimenti sostenibili

Sella Sgr e Fondazione Veronesi, un fondo per la ricerca scientifica

A distanza di 21 anni dal primo prodotto Investimenti Sostenibili, la Sgr lancia iCARE che destina lo 0,3% annuo del patrimonio a progetti selezionati dalla Fondazione

di Lucilla Incorvati

default onloading pic

A distanza di 21 anni dal primo prodotto Investimenti Sostenibili, la Sgr lancia iCARE che destina lo 0,3% annuo del patrimonio a progetti selezionati dalla Fondazione


2' di lettura

A distanza di 21 anni dall’avvio sul mercato italiano del primo fondo dedicato alle tematiche Esg (Investimenti Sostenibili, che oggi ha un patrimonio di 60 milioni di euro) Sella Sgr porta sul mercato un altro prodotto con la stessa filosofia. Si tratta di Top Funds Selection iCARE, realizzato con l’obiettivo di coniugare finanza e ricerca scientifica nell’ambito di un progetto in collaborazione con Fondazione Umberto Veronesi. Sarà indirizzato lo 0,3% annuo del patrimonio complessivo per finanziari progetti di ricerca specifici proposti appunto dalla Fondazione.

Investimenti ad impatto

Obiettivo del nuovo fondo è la promozione di investimenti socialmente responsabili in aziende che operano per lo sviluppo delle condizioni di vita migliori delle persone. Più nel dettaglio, il fondo iCARE è un comparto di Top Funds Selection, il fondo di fondi di Sella Sgr, e ha l’obiettivo di promuovere la salute sotto tutti i punti di vista: dalla prevenzione, alla cura fino ai corretti stili di vita.

«Il fondo si inserisce all’interno di quell’indirizzo e approccio sostenibile ed etico all’investimento nel quale siamo stati i precursori in Italia 21 anni fa con l’avvio del primo fondo sostenibile italiano. Qui il focus è il benessere generale dell’individuo – sottolinea Alessandro Marchesin, amministratore delegato di Sella Sgr –. Ma rispetto al primo fondo in cui volta per volta abbiamo selezionato le iniziative da supportare, qui siamo a fianco di una delle principali realtà italiane impegnate nella promozione della ricerca scientifica di eccellenza, in progetti di prevenzione, educazione alla salute e divulgazione della scienza».

Finanza buona

Come spiega l’esperto, la natura globale dei mercati finanziari insieme alla ricerca possano offrire l’opportunità di contribuire al cambiamento per migliorare la qualità della vita e la salute di tutti. Le società che saranno selezionate dal team di gestione di Sella Sgr a livello globale appartengono a settori come robotica, innovazione, pharma, biotech: aziende che sanno intercettare i cambiamenti sociali e culturali e che hanno in comune soluzioni per l’nnovazione nella cura, l’ambiente, la ricerca e l’etica (da cui l’acronimo “iCARE”).

Il nuovo fondo, in collocamento dal 16 giugno, sarà distribuito da Banca Patrimoni Sella & C. e da Banca Sella. La raccolta realizzata attraverso la sottoscrizione del fondo finanzierà progetti di ricerca specifici proposti da Fondazione Veronesi e selezionati da un comitato etico istituito all’interno del gruppo Sella.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti