ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùpartnership

Semiconduttori, l’Italia punta al mercato cinese con Eles

Imminente la formalizzazione di un accordo già definito con un partner importante che consentirà all’azienda di Todi di entrare nel promettente mercato cinese

di Lucilla Incorvati


default onloading pic

2' di lettura

Acquisire una forte presenza nel crescente mercato cinese dei semiconduttori. È quanto sta per realizzare Eles, società umbra attiva nel segmento e approdata sul mercato Aim Italia tre mesi fa. Imminente la formalizzazione di un accordo già definito con un partner importante che consentirà all’azienda di Todi di entrare nel promettente mercato cinese, dove la produzione di tecnologia d'avanguardia sta aumentando.

«Quello cinese è un mercato dall'alto potenziale - spiega Francesca Zaffarani, Ceo della società - perché sta diventando il mercato di riferimento per lo sviluppo di tecnologie evolute in settori come automotive e aereospaziale. Questo accordo ci consentirà in termini di ricavi già alla partenza di poter contare su un aumento del 20% dagli attuali 22milioni. Ma a tendere l'obiettivo è ben più alto». La società prosegue nel realizzare gli obiettivi della quotazione, vale a dire l'espansione della crescita attraverso uno sviluppo internazionale, grazie alla scalabilità della sua offerta, replicando a livello internazionale i livelli di business raggiunti coi produttori di semiconduttori europei, lungo tutto il ciclo di produzione.

LEGGI ANCHE / Programma Elite per 22 Pmi della filiera aereospaziale

Eles è una Pmi innovativa che opera nel settore della microelettronica e in modo particolare nel settore della progettazione e realizzazione di soluzioni (prodotti e servizi) per test su semiconduttori; con le soluzioni di Eles si possono testare, nello specifico, SOCs (System on a chip), MEMs (Micro Electro Mechanical Systems) e memorie. I più significativi mercati industriali di sbocco sono aerospace & defense, automotive e consumer electronics. Il fatturato generato all'estero supera il 70%.

Il gruppo fornisce macchine universali (test system) e relativi servizi di assistenza per i test di affidabilità delle diverse famiglie di semiconduttori e lungo tutte le fasi del processo di realizzazione degli stessi (unicum a livello mondiale). Per questo è considerata da alcuni analisti un gioiellino italiano.

LEGGI ANCHE / Aim Italia, volano di crescita per le Pmi più promettenti

Oltre alla sede di Todi, il gruppo è attivo nei principali centri di innovazione mondiale (Silicon Valley, Singapore ed Israele). Eles negli ultimi 3 anni ha sostanzialmente raddoppiato i ricavi con un Ebitda margin (17%) in forte crescita e un rapporto pfn/ebitda pari a circa 1x, grazie all'importante capacità di cash generation. Prima della quotazione ha preso parte al programma Elite di Borsa Italiana (sostenuto da Confindustria) per la formazione ed il tutoring delle imprese che vogliono intraprendere un percorso di sviluppo organizzativo e manageriale per poi arrivare alla quotazione sul segmento Aim Italia

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...