ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTRANSIZIONE ECOLOGICA

Sempre meno oil per la Shell: ora si lancia nelle colonnine elettriche

La compagnia petrolifera anglo-olandese ha annunciato l’obiettivo di installare 50mila punti di ricarica su strade comunali nel Regno Unito, un terzo della rete necessaria per raggiungere gli obiettivi nazionali sui cambiamenti climatici

di Simone Filippetti

2' di lettura

Tra 30 anni l'Inghilterra sarà un paese senza emissioni di Co2. Tutto sarà elettrico, a partire dalle auto oggi il più grande parco veicoli “inquinante” come numero. Sembrano tanti anni, ma sono pochi per una transizione tecnologica epocale. Il problema principale alla ormai inevitabile diffusione dell'auto elettrica è l'infrastruttura: servono centinaia di migliaia di colonnine elettriche, da Aberdeen, nel nord della Scozia, fino a Dover, l'imbarco per la Francia. Senza una rete di ricarica capillare...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti