Manovra, le ultime novità: dall’Iva al saldo e stralcio delle cartelle

2/17salvaguardia TRADIZIONALE

Senza sterilizzazione aliquote Iva al 25 e 13%

(Comugnero Silvana - Fotolia)

L’accordo con la Ue sulla manovra conferma la sterilizzazione “totale” degli aumenti Iva nel 2019 (che valgono 12,4 miliardi). Però gli aumenti Iva nel 2020 sono stati innalzati a 23 miliardi e nel 2021 e 2022 a quasi 29 (28,75). Previsti anche aumenti delle accise da 400 milioni l'anno dal 2020. Qualora non si intervenisse il prossimo anno per sterilizzare gli aumenti Iva, l’aliquota ridotta (oggi al 10%) passerebbe dal 2020 al 13% mentre l’aliquota ordinaria (oggi al 22%) passerebbe nel 2020 al 25,2% e nel 2021 al 26,5%.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti