AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca e sfrutta l'esperienza e la competenza dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni. Scopri di piùBatterie

Seri in luce in Borsa, avviata produzione batterie al litio a Teverola

Le attività di produzione sono in corso da quattro settimane ed è prevista un'accelerazione nelle prossime settimane con l'assunzione di nuovo personale in modo da poter evadere i primi ordini da gennaio 2023

di Andrea Fontana

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Seri Industrial sale a Piazza Affari grazie agli aggiornamenti sulle attività produttive arrivati dalla società sannita specializzata nei materiali plastici e nelle batterie al piombo e al litio. Le attività di produzione delle batterie al litio nello stabilimento di Teverola, in provincia di Caserta, sono in corso da quattro settimane, ha comunicato la società, ed è prevista un'accelerazione nelle prossime settimane con l'assunzione di nuovo personale in modo da poter evadere i primi ordini da gennaio 2023. Intanto sono stati avviati «marginalmente» gli investimenti per il progetto Teverola 2, cioè la gigafactory per le batterie al litio di nuova generazione per la quale Seri ha ottenuto fondi pubblici per oltre 400 milioni di euro.

«Sono in corso di definizione gli accordi con i fornitori degli impianti e macchinari» si legge nella nota. Entro il primo semestre 2023 dovrebbe inoltre essere avviato l'investimento per la riconversione del sito di Pozzilli (Isernia) della Unilever e per la costruzione di un impianto per la produzione di compound plastici recuperati da imballaggi a fine vita. Secondo gli analisti di Banca Imi, l'aggiornamento fatto da Seri al mercato è da considerare positivo anche se l'attività di produzione a Teverola è in leggero ritardo rispetto alle attese e i ricavi stimabili per la seconda parte del 2022 slitteranno quindi a inizio 2023, mentre l'andamento del business restante potrebbe comunque compensarne gli effetti sull'esercizio in corso. Nei primi nove mesi del 2022 Seri ha realizzato ricavi per 140,7 milioni (+20%) con ricavi da clienti relativi alle batterie per 46 milioni (+20%) e relativi alle materie plastiche per 83,7 milioni (+16%).

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti