Sport

Serie A, Roma: Bruno Conti contro Spalletti

a cura di Datasport

1' di lettura

Sembrava un capitolo chiuso, quello fra Totti e Spalletti, ma a riaprilo ci pensa Bruno Conti, campione del mondo ’82 e leggenda della Roma. In un’intervista a Roma Radio lancia attacca l’ex tecnico giallorosso: “Francesco non meritava un addio così, ha trovato un tecnico che non si è comportato bene. Totti dalla Roma e dalla Nazionale ha avuto tutto, ma se vogliamo il nostro addio è stata una cosa un po' forzata e con mancanza di rispetto”. Conti prosegue facendo un paragone fra lui e l’ex 10 capitolino: "Io ho deciso di smettere e non andare in un'altra società, e sicuramente è quello che è successo a Francesco, con un tecnico che non si è comportato bene come successe a me con Ottavio Bianchi. Io l'ho rivissuto sulla mia pelle. Non se lo meritava".   Parlando invece dell’attualità elogia l’attuale allenatore Di Francesco: “Eusebio ha fatto il calciatore e il team manager a Roma, conosce molto bene l'ambiente. Un giorno ci esaltiamo, un giorno siamo giù moralmente. La prima cosa che sta facendo è tenere serena la piazza e far capire ai calciatori che c’è un gruppo importante, lo stanno seguendo nel modo giusto” Conclude poi: “Lo vediamo anche nei momenti di difficoltà, rimane lo stesso e non cambia e questo è importante. E' nato saggio”.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti