Sport

Serie B, Brescia show: manita al Pescara e sorpasso al Palermo, Rondinelle in testa alla classifica

a cura di Datasport

1' di lettura

Grande prova di forza del Brescia che vince 5-1 contro il Pescara nel big-match di giornata e si issa al comando della classifica della Serie B.Parte subito forte il Pescara che, spinto dal calore del pubblico, crea due occasioni nei primi sette minuti con Mancuso e Marras ma entrambe le conclusioni sono imprecise. Al 21', però, il match si sblocca: l'arbitro assegna un rigore al Brescia per fallo di Gravillon su Spalek, dal dischetto va Donnarumma che non sbaglia, firmando il 19 gol del suo campionato. Il Pescara subisce il contraccolpo e incassa il 2-0: al 31' ci pensa Romagnoli a battere Fiorillo sull'assist di Donnarumma. Non c'è partita all'Adriatico e il Brescia cala il tris al 37' con Bisoli mentre è il palo a dire di no a Torregrossa prima dell'intervallo.SECONDO TEMPO - In avvio di ripresa il Pescara sfiora il gol dell'1-3 con Marras ma il suo tiro termina a lato. Al 56' il Brescia cala il poker: fallo di Balzano in area Pescara su Spalek, per l'arbitro è rigore che Torregrossa prontamente trasforma. Il Pescara accorcia le distanze al 58' con Monachello, il cui colpo di testa sorprende Alfonso. Il finale è pura accademia prima del gol del definitivo 5-1 di Torregrossa a tempo scaduto: il Brescia stravince lo scontro diretto e scavalca il Palermo in vetta alla classifica a quota 39 punti mentre il Pescara resta al terzo posto a 34.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti