Sport

Serie B: Donnarumma lancia l'Empoli, Frosinone ok nel finale

a cura di Datasport

2' di lettura

Il turno infrasettimanale di Serie B, valido per la trentaseiesima giornata, avvicina ulteriormente l'Empoli alla promozione. I toscani, infatti, vincono 3-2 a Cesena e salgono a +13 su Palermo e Parma: nel prossimo turno, se gli uomini di Andreazzoli dovessero battere il Frosinone e i rosanero e i crociati dovessero perdere, sarebbe Serie A matematica. Bianconeri piegati al Manuzzi con la doppietta di Donnarumma, decisivo nel riportare avanti i suoi dopo che i romagnoli erano passati dallo 0-2 (in rete anche Bennacer) al 2-2 con Scognamiglio e Moncini. Il Frosinone mantiene le distanze, sale al secondo posto in solitaria e batte 2-0 l'Avellino nel finale: ci pensano Dionisi all'84' e Paganin all'89' a stendere gli irpini al Partenio. Si ferma ancora il Palermo: 0-0 con il Cittadella, con i rosanero ora terzi a quota 60 insieme al Parma.   Nelle altre partite, torna alla vittoria il Perugia, che supera il Bari (fermato sull'1-1 dal Novara) grazie al 2-1 del Cabassi con il Carpi firmato dal solito Di Carmine e da Gustafsson: successo che fa salire gli umbri a quota 57, a +1 sugli uomini di Grosso, capaci di rimontare il vantaggio iniziale dei piemontesi con Puscas con la rete di Floro Flores. In zona Playoff, torna alla vittoria anche il Venezia di Inzaghi, che batte 2-0 l'Entella grazie a Geijo e Falzerano e supera il Cittadella. A 2 punti dai Playoff, invece, c'è il Foggia, che risponde per due volte al vantaggio della Ternana firmato da Montalto e Carretta e con Beretta e Mazzeo ferma sul 2-2 i rossoverdi. Successo importantissimo per il Brescia, che espugna il Picco battendo lo Spezia 1-0 grazie al gol al 18' del solito Torregrossa. Finisce 1-1, invece, tra Cremonese e Salernitana: granata avanti con Minala al 29', pareggio immediato di Canini, poi gli uomini di Colantuono sbagliano un rigore con Kiyine, restano in 10 per l'espulsione di Popescu, ma mantengono il pareggio. Infine, successo fondamentale della Pro Vercelli, che batte 3-1 il Pescara di Pillon grazie al gol di Vives e alla doppietta di Raicevic. Ora, è aggancio alla Ternana: le due formazioni salgono a quota 34, a -3 dall'Entella in zona Playout.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti