Sport

Serie B: Palermo che rimonta, 4-1 all'Ascoli. Empoli, occasione persa

a cura di Datasport

2' di lettura

L'infrasettimanale della 28a giornata di Serie B non ha riservato cambi al vertice della classifica, ma le inseguitrici di Empoli e Frosinone accorciano le distanze. Il Palermo ha vinto 4-1 conto l'Ascoli dopo essere andato in svantaggio nel primo tempo. Fa capolino tra le grandi il Cittadella dopo il successo esterno contro la Virtus Entella per 0-1. L'Empoli pareggia 1-1 con l'Avellino, subendo gol al 95' da D'Angelo. Il Frosinone è Ciofani-Cioni dipendente, i ciociari agguantano il 2-2 contro la Cremonese con i due attaccanti subentrari nel secondo tempo. In testa resta l'Empoli a 51 punti, ad una lunghezza il Frosinone; rosicchiano punti Palermo e Cittadella, in attesa del recupero del Bari in quinta posizione.   Al Barbera, il primo tempo si chiude con l'Ascoli in vantaggio grazie al gol di Bianchi che da pochi metri ribatte in rete un tiro cross di Clemenza. Il Palermo rientra dall'intervallo trasformato e gli ospiti poco attrezzati non riescono a contenere la furia rosanero. Dopo pochi secondo dal fischio del secondo tempo, Rispoli realizza la sua quarta rete in campionato. Due minuti e sorpasso con Coronado e ancora Rispoli. All'83', punizione al limite dell'area, palla lasciata a Nestorovski ed è 4-1. Al vertice l'Empoli pareggia contro l'Avellino 1-1. Toscani in vantaggio in chiusura del primo tempo con Zajc. Gli irpini rispondono al 95', ultimo minuto di recupero con D'Angelo, di nuovo protagonista dopo il gol vittoria del 3-2 all'andata. Il Frosinone al secondo posto si ferma sul campo della Cremonese. I padroni di casa vanno due volte in vantaggio nel primo tempo grazie a due rigori, realizzati da Scappini e Piccolo. Nel secondo tempo Longo dà una scossa ai suoi, entrano Ciofani e Ciano e il pareggio arriva grazie ai neoentrati.  Tiene il passo delle grandi il Cittadella, ottenendo la nona vittoria esterna stagionale sul campo della Virtus Entella. I Veneti vincono 0-1 con un gol di Arrighini. Stesso risultato e vittoria preziosa per il Foggia che sale a 37 punti, grazie al gol di Kragl a Novara. Piena crisi Ternana, ma ottima partia del Venezia che supera gli umbri 2-0 con i gol vittoria di Domizzi e Stulac.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti