Sport

Serie B: il Verona frena ancora col Pisa

a cura di Datasport

1' di lettura

Non riesce ad invertire la rotta il Verona che non va oltre l'1-1 contro il Pisa allo stadio Bentegodi nell'anticipo delle 12.30 della 32esima giornata di serie B e incappa nel terzo pareggio consecutivo. La squadra di Pecchia trova il vantaggio a metà primo tempo con Siligardi, poi nel finale arriva il pareggio degli ospiti con Tabanelli. Al 90' grandi proteste dell'Hellas che voleva un rigore per un presunto fallo di Mannini su Zaccagni.   La partita dello stadio Bentegodi vede il Verona, reduce da due pareggi, partire meglio e sfiorare il vantaggio al 17' con un tiro di Zuculini alto di poco. Al 24' arriva l'1-0 dell'Hellas e porta la firma di Siligardi che realizza con un bel sinistro da dentro l'area su sponda all'indietro di Pazzini. Poco dopo la mezz'ora i veneti ci provano ancora con Siligardi mentre il Pisa si fa vedere con un colpo di testa alto di Tabanelli. La ripresa si apre col Verona pericoloso con Pazzini, il cui tiro è bloccato in due tempi da Ujkani.    La gara si accende poi nel finale e il Pisa, dopo aver rischiato lo 0-2 con Ujkani che dice di no a Ganz, trova l'1-1 all'83' con Tabanelli che si coordina e incorna in rete il cross da sinistra di Longhi. Gli ultimi minuti sono vibranti, Nicolas respinge Masucci, poi al 90' il Verona reclama un rigore per un presunto fallo in area di Mannini su Zaccagni, intervento non giudicato irregolare dall'arbitro. Finisce 1-1, un punto a testa per Verona e Pisa che muovono la classifica ma non cambiano le loro posizioni, terzo e penultimo rispettivamente. 

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti