ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùElite Lounge - Intesa Sanpaolo

Sette imprese per crescere con innovazione strategica e internazionalizzazione

.

di Barbara Ganz

3' di lettura

sono sette le imprese trivenete (6 venete e 1 friulana) che rientrano fra le 28 selezionate da Intesa Sanpaolo e che parteciperanno alla terza Elite Lounge del 2022. L’iniziativa rientra nella più ampia partnership fra il primo Gruppo bancario italiano ed Elite, l’ecosistema di Euronext che aiuta le piccole e medie imprese a crescere e ad accedere ai mercati dei capitali privati e pubblici. In quattro anni dalla prima Lounge, Intesa Sanpaolo ha affiancato in questo percorso oltre 300 imprese provenienti da tutta Italia e operanti in ogni settore.

Per quanto riguarda il NordEst si tratta nel dettaglio di 2 imprese veronesi, 2 vicentine, 1 trevigiana, 1 veneziana e 1 pordenonese.

Loading...

L’iniziativa

La terza Elite Lounge di Intesa Sanpaolo del 2022 ha preso il via a fine novembre, e i numeri sono elevati «a testimonianza della vivacità dell’impresa italiana in un contesto di mercato in continuo mutamento». Le 28 piccole e medie imprese selezionate da Intesa Sanpaolo in questa nuova edizione del programma mandano - è la lettura dell’istituto - «un segnale della fiducia e volontà di intraprendere solidi percorsi di formazione per affrontare uno scenario economico in continuo mutamento ed anche alla luce delle risorse messe a disposizione con il PNRR. Le Pmi che con la partecipazione potranno godere della consulenza esperta e tecnica dei più solidi e importanti partner in Italia, provengono da 11 regioni d’Italia, di cui oltre un terzo dal Sud, ed appartengono a diversi settori industriali di eccellenza dell’economia nazionale tra cui la meccanica, il tecnologico, l’agroalimentare, l’edilizia. Con la partecipazione al programma le aziende coinvolte avranno la possibilità di accedere a servizi integrati e a una rete di professionisti e investitori internazionali per agevolare il loro accesso al mercato dei capitali».

Il programma formativo prevede moduli di approfondimento trasversali legati ai percorsi di sviluppo e crescita dell’impresa attraverso l’internazionalizzazione, l’innovazione strategica, la cultura aziendale, la buona governance e il reperimento delle giuste risorse finanziare, in linea anche con le aree di intervento di Motore Italia - il programma strategico di Intesa Sanpaolo per il rilancio delle piccole e medie imprese - e con gli oltre 410 miliardi che Intesa Sanpaolo mette a disposizione da qui al 2026 a supporto della realizzazione degli obiettivi del PNRR, dei quali 270 destinati alle imprese e di questi 120 specificamente alle Pmi. In totale ammonta a oltre 32 miliardi il plafond stanziato dal Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno di imprese e micro-imprese italiane per affrontare la crisi energetica e il contesto determinato dal conflitto in Ucraina.

I casi

Nella provincia di Verona i nomi sono quelli di 3Adei Fratelli Antonini di Cavaion Veronese, azienda leader nella distribuzione, e Fomet Spa, San Pietro di Morubio, fondata nel 1973 da Paolo Cappellari e attualmente nelle mani dei figli, attiva nella produzione di fito fertilizzanti con grande attenzione all’impatto ambientale.

Nel Vicentino CampuStore, azienda familiare italiana che da 30 anni realizza progetti didattici innovativi per scuole, docenti e altri attori del settore educativo proponendo idee “chiavi in mano” di Bassano del Grappa, e Sacme Spa di Malo, produzione e commercializzazione di materie plastiche e tecnopolimeri.

A Venezia, Cavallino Treporti, fanno parte dell‘universo della Società Aurore Development Spa tre strutture all‘aria aperta, il Ca' Pasquali Village, il Velablu Camping Village e, in partecipazione, il Villaggio Turistico Internazionale Srl, oltre al Ristorante La Tenuta di Cavallino, con annesso laboratorio di produzione della birra e l‘Azienda Agricola del Cavallino Srl. La Società conta anche altre partecipazioni in imprese appartenenti al settore ricettivo. Tutte le strutture della Società sono ubicate nei comuni di Cavallino-Treporti e San Michele al Tagliamento in provincia di Venezia. Le due Società, Aurore Development Spa e Villaggio Turistico Internazionale Srl, sono legate l'un l'altra da un contratto di rete chiamato “Villaggi Granvacanze” che ne permette la collaborazione, condividendo programmi e azioni comuni.

A Valdobbiadene (TV) si parla di vino: Mionetto nasce nel 1887 ed è ancor oggi situata nel cuore dell’area storica di produzione del Prosecco, in paesaggio unico riconosciuto Patrimonio dell’Umanità Unesco. Infine, a Pordenone Inox Market Service Spa di San Vito al Tagliamento: nata nel 2014, la società esegue lavorazioni e finiture superficiali di coils, mediante trattamenti di satinatura, slittatura, spazzolatura, spianatura e verniciatura, per produzione di lamiere, nastri e bandelle in acciaio inox. Ha come clienti i principali produttori europei di elettrodomestici, ascensori e scale mobili.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti