Dallo Sblocca cantieri alla Cina, al ritorno della flat tax: la settimana di fuoco della maggioranza

2/4Politica

Settimana calda per il Governo / Sblocca cantieri: mercoledì Cdm

default onloading pic
(Afg)

La Presidenza del Consiglio, chiamata a svolgere un costante ruolo di mediazione tra Cinque Stelle e Lega, punta a dare il via libera al decreto Sblocca cantieri mercoledì, in occasione della riunione del Consiglio dei ministri. Ma la trattativa all'interno della maggioranza giallo verde continua in queste ore. Dopo un vertice notturno a Palazzo Chigi, e la levata di scudi pentastellata nei confronti di una mini sanatoria sulle mini irregolarità edilizie, la misura è uscita dall’ultima bozza del provvedimento. Il Carroccio preme per l’introduzione di un commissario unico nazionale ai cantieri, soluzione che consentirebbe di velocizzare gli interventi.

Su quest'ultima richiesta è secco il “no” sia di Conte, che su questo provvedimento è intervenuto in prima persona, sia dei Cinque Stelle, che temono la creazione di un doppione rispetto al ministro delle Infrastrutture. La bozza del testo circolata nelle ultime ore parla di «uno o più commissari straordinari» per gli interventi infrastrutturali ritenuti prioritari. La nomina è disposta dal Presidente del Consiglio su proposta del Ministro delle infrastrutture. Al commissario «spetta l'assunzione di ogni determinazione ritenuta necessaria per l'avvio ovvero la prosecuzione dei lavori, anche sospesi». Un commissario ad hoc è previsto poi per le strade della Regione Sicilia.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti