Caro benzina, stretta sul 5G, piano profughi: tutte le misure approvate dal Governo

11/15Politica Economica

Settori danneggiati / Autotrasporti, 20 milioni per tagliare i pedaggi

(ANSA)

Per il settore dell'autotrasporto arriva un pacchetto di misure che prevede lo stanziamento di 20 milioni per ridurre il costo dei pedaggi autostradali, una clausola di adeguamento dei contratti in caso di rincari eccessivi e l'esonero dal versamento dei contributi Art (Autorità di regolazione dei trasporti).
La clausola di adeguamento al costo del carburante prevede, «sulla base delle variazioni intervenute nel prezzo del gasolio da autotrazione a seguito delle rilevazioni mensili del ministero della Transizione ecologica, l'adeguamento del corrispettivo qualora dette variazioni superino del 2% il valore preso a riferimento al momento della sottoscrizione del contratto stesso o dell’ultimo adeguamento effettuato». Infine il settore non dovrà versale il contributo dovuto per il funzionamento dell'Autorità di regolazione dei trasporti. Viene istituito il Fondo per il sostegno del settore dell'autotrasporto, per mitigare gli effetti economici derivanti dagli aumenti eccezionali dei prezzi dei carburanti con una dotazione di circa 500 milioni di euro per l'anno 2022. Scatta l'esonero per l'anno 2022, per le imprese di trasporto merci per conto terzi, dal versamento del contributo all'Autorità di regolazione dei trasporti. La misura comporta per il settore un risparmio complessivo di circa 1,4 milioni di euro e ne beneficeranno circa 3.114 imprese di autotrasporto merci.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti