AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùPioneer compra PaRSLEY

Shale oil, con la crisi scatta l’ora delle fusioni: tre mega-deal in un mese

La produzione di petrolio negli Usa è crollata e fatica a risollevarsi: i frackers non trovano più capitali disponibili ed è finalmente partito il consolidamento. L’ultimo annuncio è di Pioneer Natural Resources, che acquisterà Parsley Energy per 7,6 miliardi di dollari. Meno di 48 prima era stata ConocoPhilips a comunicare di aver rilevato Concho Resources

di Sissi Bellomo

default onloading pic

La produzione di petrolio negli Usa è crollata e fatica a risollevarsi: i frackers non trovano più capitali disponibili ed è finalmente partito il consolidamento. L’ultimo annuncio è di Pioneer Natural Resources, che acquisterà Parsley Energy per 7,6 miliardi di dollari. Meno di 48 prima era stata ConocoPhilips a comunicare di aver rilevato Concho Resources


3' di lettura

La peggior crisi a memoria d’uomo nell’industria petrolifera ha finalmente smosso le acque nel settore dello shale oil americano, uno dei più inefficienti in assoluto dal punto di vista finanziario, mettendo in moto la macchina del consolidamento.
Un’altra grande fusione è stata annunciata mercoledì 21, la seconda nel giro di quarantott’ore e la terza in meno di un mese: Pioneer Natural Resources acquisterà Parsley Energy per 7,6 miliardi di dollari incluso il debito, dando vita a un nuovo colosso...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti