alle urne mercoledì 31 ottobre

Si rinnovano 47 presidenti di Provincia: votano sindaci e consiglieri comunali


default onloading pic

4' di lettura

Più di 700 consiglieri candidati in 73 liste per i 328 incarichi di consigliere provinciale nei 27 consigli al voto. 80 sindaci candidati presidenti per le 47
cariche in lizza, che saranno votati da oltre 58 mila 650 tra sindaci e consiglieri comunali chiamati con il loro voto a rappresentare gli oltre 26 milioni 511 mila cittadini dei loro 4.765 Comuni. Questi i numeri dell’election day delle elezioni
provinciali di mercoledì 31 ottobre che riguarderanno il rinnovo di 47 presidenti di Provincia e 27 consigli provinciali. Si va da Bergamo a Savona, da Verona ad Arezzo, da Ancona a Catanzaro.

Si voterà, dunque in un unico turno presso i seggi aperti nelle sedi stabilite dagli uffici elettorali provinciali, dalle 8 alle 20, tranne in alcune Province dove si è scelto di prolungare l'orario fino alle 23. Si tratta di elezioni di secondo grado, secondo quanto stabilito dalla legge 56/14 di riforma delle Province: elettori
ed eletti sono infatti i sindaci e i consiglieri comunali
, cui è affidata la responsabilità di votare per conto delle comunità e dei cittadini amministrati.

Sono eleggibili a consigliere provinciale i sindaci e i consiglieri comunali in carica e il consiglio dura in carica 2 anni. Sono eleggibili a presidente della Provincia i sindaci della provincia il cui mandato scada non prima di 12 mesi dallo svolgimento delle elezioni. Il Presidente dura in carica 4 anni. Eleggono il presidente e il consiglio provinciale, i sindaci e i consiglieri dei comuni della Provincia. Ciascun elettore vota per un solo candidato. È eletto Presidente il candidato che consegue il maggior numero dei voti (ponderati). In caso di
parità è eletto il più giovane.

Il consiglio provinciale è composto dal Presidente della Provincia; 16 componenti nelle province con popolazione superiore a 700.000 abitanti;12
componenti nelle province con popolazione da 300.000 a 700.000
abitanti;10 componenti nelle province con popolazione fino a 300.000 abitanti. Tutti gli amministratori provinciali esercitano il mandato senza ricevere alcun compenso.

Per l’elezione dei consigli provinciali è prevista l'espressione di un voto di lista. Ciascun elettore può inoltre esprimere un voto di preferenza per uno dei candidati alla carica di consigliere provinciale compreso nella lista. Le operazioni di scrutinio possono essere avviate alla chiusura del seggio o rinviate alle ore 8 del giorno successivo. Lo stesso giorno delle operazioni di scrutinio, o al massimo il giorno successivo, l'ufficio elettorale procede alla
proclamazione dei risultati.

Sedici i casi in cui il candidato è unico, 9 i sindaci di capoluogo di Provincia e 7 le sindache candidate alla presidenza di Provincia

Di seguito l'elenco dei candidati alla Presidenza per Provincia divisi per Regione.

Lombardia
Bergamo: Fabio Ferla (Sindaco Calvenzano); Gianfranco Gafforelli (Sindaco Calcinate)
Brescia: Samuele Alghisi (Sindaco Manerbio); Giorgio Bontempi (Sindaco Agnosine)
Como: Fiorenzo Bongiasca (Sindaco di Gravedona); Pierluigi Mascetti (San Fermo della Battaglia)
Lecco: Claudio Usuelli (Sindaco Nibionno)
Sondrio: Elio Moretti (Sindaco Teglio)
Varese: Emanuele Antonelli (Sindaco Busto Arsizio); Stefano Bellaria (Sindaco Somma Lombarda)

Piemonte
Biella: Gianluca Foglia Barbisin (Sindaco Coggiola)
Cuneo: Federico Borgna (Sindaco Cuneo)
Novara: Federico Binatti (Sindaco Trecate)
Verbano Cusio Ossola: Arturo Lancio (Sindaco Trasquera); Mariarosa Gnocchi (Sindaco Baveno)

Veneto
Padova: Fabio Bui (Sindaco Loreggia)
Rovigo: Ivan Dall'Ara (Sindaco Ceregnano); Francesco Siviero (Sindaco Taglio di Po)
Verona: Arturo Alberti (Sindaco Grezzana); Manuel Scalzotto (Sindaco Cologna Veneta)
Vicenza: Francesco Rucco (Sindaco Vicenza)

Liguria
Savona: Pierangelo Olivieri (Sindaco Calizzano)

Emilia – Romagna
Ferrara: Barbara Paron (Sindaco Vigarano)
Forlì-Cesena: Gianluca Vincenzi (Sindaco Gatteo); Gabriele Antonio Fratto (Sindaco Bertinoro)
Modena: Giandomenico Tomei (Sindaco Polinago); Sandro Palazzi (Sindaco Finale Emilia)
Parma: Diego Rossi (Sindaco di Borgo Val di Taro)
Piacenza: Patrizia Barbieri (Sindaco Piacenza)
Reggio-Emilia: Giorgio Zanni (Sindaco di Castellarano)
Rimini: Riziero Santi (Sindaco Gemmano); Domenica Spinelli (Sindaco Coriano)

Marche
Ancona: Luigi Cerioni (Sindaco Cupramontana)
Ascoli Piceno: Pasqualino Piunti (Sindaco San Benedetto); Sergio Fabiani (Sindaco Montegallo)
Pesaro-Urbino: Giuseppe Paolini (Sindaco Isola del Piano)

Toscana
Arezzo: Silvia Chiassai Martini (Sindaco Montevarchi); Ginetta Menchetti (Sindaco Civitella in Val di Chiana)
Livorno: Marida Bessi (Sindaco di Capraia); Maurizio Papi (Sindaco Porto Azzurro)
Pisa: Michele Conti (Sindaco Pisa); Massimiliano Angori (Sindaco Vecchiano)
Prato: Francesco Puggelli (Sindaco Poggio Caiano)
Siena: Luigi De Mossi (Sindaco di Siena); Silvio Franceschelli (Sindaco di Montalcino)

Abruzzo
Chieti: Mario Pupillo (Sindaco Lanciano), Umberto Di Primio (Sindaco Chieti)
Pescara: Luciano Di Lorito (Sindaco Spoltore); Antonio Zaffiri (Sindaco Collecorvino); Vincenzo Catani (Sindaco Picciano)
Teramo: Giuseppe D'Alonzo (Sindaco di Crognaleto); Diego Di Bonaventura (Sindaco Notaresco)

Umbria
Perugia: Luciano Bacchetta (Sindaco Castello); Fabrizio Gareggia (Sindaco Cannara)

Lazio
Frosinone: Antonio Pompeo (Sindaco Ferentino); Tommaso Ciccone (Sindaco Pofi)
Rieti: Marino Calisse (Sindaco Borgorose); Carmine Rinaldi (Sindaco Fiamignano)

Campania
Avellino: Michele Vignola (Sindaco Solofra); Domenico Biancardi (Sindaco Avella)
Benevento: Antonio Di Maria (Sindaco Santa Croce del Sannio); Francesco Damiano (Sindaco Montesarchio)
Salerno: Michele Strianese (Sindaco San Valentino); Roberto Monaco (Sindaco Campagna)

Basilicata
Matera : Francesco De Giacomo (Sindaco Grottole); Piero Marrese (Sindaco Montalbano); Vincenzo Zito (Sindaco Montescaglioso)
Potenza: Rocco Guarino (Sindaco Albano di Lucania)

Puglia
Brindisi: Riccardo Rossi (Sindaco Brindisi) Pasquale Rizzo (Sindaco S. Pietro Vernotico)
Foggia: Michele Merla (Sindaco San Marco in Lanis) ; Nicola Gatta (Sindaco Candela)
Lecce: Stefano Minerva (Sindaco di Gallipoli), Gianni Marra (Sindaco di Squinzano)
Taranto: Rinaldo Melucci (Sindaco di Taranto); Giovanni Gugliotti (Sindaco Castellaneta)

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...