INNOVAZIONE

Sicurezza e benessere sono al centro di Volvo

Le iniziative della svedese

di Si.Pi.

default onloading pic

Le iniziative della svedese


1' di lettura

Coerenza sicurezza sono termini spesso associati a Volvo. Il motivo è legato alla storia del marchio, sempre caratterizzata da un’elevata attenzione alla salute dei propri passeggeri indipendente dalla gamma proposta o dalla strategia scelta. Entrata nella galassia del costruttore cinese Geely, dopo essere stata venduta da Ford nel 2008, Volvo oggi è un marchio con una gamma all’altezza della concorrenza premium tedesca ma che al tempo stesso resta fedele al proprio obiettivo “Vision 2020” di portare a zero i morti da incidente.

Nel 2019 aveva annunciato di volere limitare a 180 km/h la velocità massima su tutti i propri modelli, comprese le potenti versioni Polestar, e quest’anno rispettando la citata coerenza ha limitato tutte le nuove vetture immatricolate. Tra le protagoniste della riduzione di velocità anche la rinnovata gamma V90 2021, aggiornata nell’estetica e nei contenuti con l’arrivo delle nuove versioni mild hybrid a 48 Volt. Tra le novità arriva a bordo l’unità Advanced Air Cleaner con sensore di particelle di particolato PM 2.5. Sviluppato inizialmente per il mercato cinese e ora disponibile in tutte le aree geografiche, il dispositivo consente di tenere sotto controllo la qualità dell’aria nell’abitacolo mediante lo schermo centrale.

Loading...

Attivandolo può eliminare quasi tutte le particelle più fini disperse nell’aria dell’abitacolo nel giro di qualche minuto. Passando ai modelli compatti, la novità più attesa è l’arrivo su strada della Volvo XC-40 Recharge, modello 100% elettrico con oltre 400 km di autonomia che inaugura la gamma a zero emissioni del marchio svedese pronta a crescere a 5 modelli a zero emissioni entro il 2025.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti