Sicurezza, dai controlli sulle armi alla videosorveglianza negli asili: tutte le proposte dei partiti

6/8Politica

Sicurezza/Stretta sul porto d'armi


default onloading pic
(johnalexandr - stock.adobe.com)

Se ci sono deputati che puntano ad allentare le norme sul porto d'armi per consentire ai cittadini la difesa personale, altri onorevoli sono di opinione opposta e propongono una stretta. Il senatore di Fi Antonio De Poli, insieme all'ex leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini, ha depositato un testo per inasprire le pene nei delitti contro la persona (lesioni gravi e omicidio preterintenzionale) in caso di possesso di armi sia proprie che improprie. Come pure aumenta le pene in caso di porto abusivo di armi e aumenta le sanzioni per il porto fuori dalle mura domestiche delle cosiddette «armi improprie» (per esempio bastoni muniti di punte acuminate). Sul fronte M5S, è in discussione sulla piattaforma Rousseau, e presto sarà depositato al Senato, un disegno di legge per l'estensione ai disturbi psico-patologici, oltre alle malattie mentali, delle condizioni che possono impedire l'autorizzazione a detenere in custodia un'arma da fuoco. Nonché l'istituzione di un'anagrafe informatizzata dei detentori d'armi.

Riproduzione riservata ©
Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...