lusso

«Sisley ha reagito guadagnando quote. Ora target diversi»

Il general manager della filiale Italia anticipa le strategie del 2021

di MarikaGervasio

default onloading pic

Il general manager della filiale Italia anticipa le strategie del 2021


3' di lettura

L’emergenza sanitaria non ha fermato i progetti di Sisley Paris che, proprio in un momento complesso come quello che stiamo attraversando, ha lanciato il suo prodotto di punta per il 2020.

«Prima di parlare di ripresa, ci tengo a dire che Sisley Paris ha mantenuto grande coerenza e focus tutto l’anno: non abbiamo mai diminuito gli investimenti, né a livello pubblicitario, né tantomeno a livello di attività sui punti vendita - racconta Riccardo Ferrari, general manager di Sisley Italia -. Anzi, siamo stati tra i primi a ritornare in profumeria con i nostri consulenti di bellezza nella fase post-lockdown e a effettuare trattamenti, ovviamente nel rispetto di protocolli di sicurezza rigorosi, intensificando così la partnership con i distributori».

Loading...

Il Covid 19 non ha nemmeno modificato il piano lanci previsto all’inizio dell’anno. «Siamo riusciti ad arricchire tutti gli assi e a farlo nei tempi previsti - aggiunge il manager -. Abbiamo addirittura introdotto sul mercato la novità più importante dell’anno, ovvero Sisleÿa l’Intégral Anti-Âge La Cure, un soin anti-età esclusivo in grado di rilanciare a uno a uno i meccanismi vitali della pelle in quattro settimane».

Del resto, sostiene Ferrari «la bellezza è qualcosa di gratificante, è un’esperienza emozionale a cui le persone non rinunciano: anche nei periodi più difficili i dati lo hanno confermato. Secondo Npd Sisley in Italia a fine settembre ha performato meglio del mercato, guadagniamo quota di mercato in tutti i segmenti soprattutto nel trattamento, la categoria in cui da sempre eccelliamo. Questi risultati arrivano perché innoviamo rimanendo coerenti in termini di proposta, sostegno alle profumerie e attività di marketing e comunicazione».

E aggiunge: «Come dico sempre, regaliamo un sorriso alle nostre consumatrici e ne siamo molto orgogliosi. Posso certamente affermare che il 2020 sta registrando risultati soddisfacenti rispetto al periodo e ritengo che l’anno si chiuderà con performance di tutto rispetto e ottime se ci paragoniamo al mercato».

E il 2021? «Sarà un anno molto sfidante per l’evoluzione della pandemia, per le sue conseguenze sull’economia e per come le aziende si struttureranno per contribuire alla ricrescita del mercato cosmetico - continua il manager-. Sisley presenterà un piano lanci di ampio respiro: ci saranno novità in ogni categoria, dallo skincare all’haircare, dal make up all’alcolico. Parleremo a target diversi, proporremo soluzioni a bisogni specifici per profilo di pelle, tipologia capillare o azione di trattamento, sperimenteremo format pubblicitari e codici linguistici diversi rispetto ai consumatori che intendiamo intercettare».

La strategia per il nuovo anno sarà duplice: da una parte consolidare due assi fondamentali per il marchio come skincare e make up; dall’altra accelerare su fragranze, cura dei capelli ed e-commerce. Con un obiettivo: conquistare nuove quote di mercato in tutte le categorie lavorando su più livelli: collaborando con i partner distributivi, formando i consulenti di bellezza, incrementando le modalità di contatto online con le consumatrici attraverso live chat, consulenze virtuali personalizzate e masterclass.

«Certamente il prossimo anno non sarà facile, soprattutto nei primi mesi con l’incertezza determinata dalla pandemia - conclude Ferrari -, ma Sisley sarà pronta a reagire con grande trasparenza e coerenza. Proporremo le migliori collaborazioni con la distribuzione e i prodotti più innovativi ed eccellenti. Siamo riusciti a farlo nel 2020, saremo ancora più efficaci nel 2021».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti