ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùsmall cap in borsa

Sit fa rotta sulla Gran Bretagna. La nuova frontiera dei contatori a idrogeno. Nel terzo trimestre ricavi in calo

Il gruppo aprirà una filiale Oltremanica. I rischi sulle filiere globali elettroniche possono impattare il business ma la società, anche grazie al nuovo hub produttivo in Tunisia, dice di non vedere particolari problemi. Nel terzo trimestre ricavi e utile netto in calo. Migliorano, invece, l’Ebitda e l’utile netto rettificato

di Vittorio Carlini

default onloading pic

Il gruppo aprirà una filiale Oltremanica. I rischi sulle filiere globali elettroniche possono impattare il business ma la società, anche grazie al nuovo hub produttivo in Tunisia, dice di non vedere particolari problemi. Nel terzo trimestre ricavi e utile netto in calo. Migliorano, invece, l’Ebitda e l’utile netto rettificato


5' di lettura

Investire nello sviluppo di nuovi prodotti quali, ad esempio, i contatori per le possibili future reti con l’idrogeno. Poi: aumentare la diversificazione sia geografica che di business grazie all’acquisizione della portoghese Janz. Ancora: avviare l’hub produttivo in Tunisia. Infine: spingere la crescita, nello “smart metering”, in Gran Bretagna. Sono tra le priorità del gruppo Sit a sostegno del business.

L’oggetto sociale

Si tratta di focus che, per meglio essere compresi, necessitano di ricordare l’oggetto sociale...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti