Cosmetica

SkinLabo sbarca in Usa e amplia l’offerta con make up, solari e prodotti per capelli

Il marchio digitale prevede di raggiungere i 20 milioni di fatturato entro quest’anno

di Marika Gervasio

2' di lettura

«Per quest’anno prevediamo di continuare il significativo trend di crescita che ha caratterizzato questi mesi. Ci aspettiamo di arrivare a 16 milioni di euro di fatturato, 1,2 milioni di contatti nel nostro database e 13 store verticali in lingua. Sono infatti prossime le aperture dei negozi online in Belgio, Polonia e Irlanda, che vanno ad aggiungersi a quelli già presenti in Italia, Spagna, Francia, Germania, Regno Unito, Grecia, Portogallo, Olanda e Austria. Inoltre all’inizio del terzo trimestre supereremo i confini europei e raggiungeremo anche agli Stati Uniti». Angelo Muratore ceo e founder di SkinLabo racconta il piano di sviluppo del digital brand italiano della cosmetica, che ha lanciato da poco la sua nuova linea di make up che si affianca allo skincare.

«Il make up è nato per rispondere alle richieste delle nostre consumatrici - spiega il ceo -. Ma non solo, è prossimo anche il lancio di una collezione interamente dedicata al benessere dei capelli e, in vista dell’estate, quella dei solari. L’obiettivo è di coprire tutte le esigenze delle nostre clienti con prodotti mirati, efficaci, di altissima qualità a prezzi competitivi grazie al nostro modello direct to consumer che abbatte i costi di filiera, per dedicarci così alla loro bellezza, dalla A alla Z».

Loading...

Dopo quattro anni di attività SkinLabo ha raggiunto 600mila clienti attivi e la community del brand cresce al ritmo di 70mila nuovi clienti al mese.

Entro la fine del 2021 il marchio prevede di raggiungere 1,2 milioni di clienti nel suo database e un fatturato annuo di 20 milioni di euro, con l’obiettivo di arrivare a 4 milioni di clienti tra Europa e Usa e più di 70 milioni di euro di fatturato entro la fine del 2024.

Come tutti i prodotti SkinLabo, anche i trucchi sono allergen free, paraben free e non testate su animali; il packaging è green, realizzato con materiali riciclati e riciclabili. Inoltre tutti i prodotti skincare sono naturali per oltre il 90% con una punta del 98% per la crema antiage giorno.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti