bev

Skoda Enyaq, arriva il primo suv elettrico della marca boema

Annunciato il nome del primo modello Skoda realizzato sulla piattaforma Meb del Gruppo Volkswagen dedicata ai modelli elettrici.

di Simonluca Pini

default onloading pic

Annunciato il nome del primo modello Skoda realizzato sulla piattaforma Meb del Gruppo Volkswagen dedicata ai modelli elettrici.


1' di lettura

Skoda Enyaq. È questo il nome scelto per il suv elettrico prodotto dal costruttore boemo e primo modello a marchio Skoda realizzato sulla piattaforma Modulare elettrificata Meb del Gruppo Volkswagen. Nello specifico il nome Enyaq deriva dal termine irlandese “enya”, che significa “fonte di vita”. Questa parola deriva dal gaelico irlandese “Eithne”, che può essere tradotto coni concetti di “essenza”, “spirito” o “principio”. Come per i suv Kamiq, Karoq e Kodiaq, i cui nomi derivano dalla lingua del popolo Inuit del nord del Canada e della Groenlandia, per la Enyaq ha preso ispirazione per il nome del veicolo elettrico su piattaforma Meb dalla lingua di una regione leggendaria del nord.

Skoda Enyaq sarà il primo veicolo prodotto in serie del Brand ad essere basato sulla piattaforma modulare elettrificata (MEB )del Gruppo Volkswagen ed è il primo di oltre 10 modelli elettrificati che verranno lanciati sotto il sub-brand di Škoda iV entro la fine del 2022. Per il 2025 il marchio boemo prevede che il 25% delle vendite saranno rappresentate da veicoli e modelli interamente elettrici o plug-in hybrid. Skoda ha in programma di investire due miliardi di euro entro il 2021 nello sviluppo di modelli elettrici e di un ecosistema interconnesso per soluzioni di mobilità moderna ed ecocompatibile.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti