anticipazioni

Skoda Fabia: le prime indiscrezioni sulla quarta generazione

Più spazio a bordo grazie all'adozione del pianale Mqb-A0 e motori benzina della famiglia Tsi Evo.

di Giulia Paganoni

default onloading pic

1' di lettura

Nuove proporzioni per la quarta generazione di Skoda Fabia. Sviluppata sul pianale Mqb-A0 del gruppo Volkswagen, la piccola della casa ceca monterà powertrain benzina della famiglia Evo.
Pianale delle piccole del gruppo Volkswagen
Una silhouette che ricorda molto la cugina di casa Seat, la Ibiza. Infatti, le due condividono lo stesso pianale, l'Mqb-A0, una (delle tante) varianti della piattaforma Volkswagen utilizzata per le auto di piccole dimensioni. La stessa che adotta anche Volkswagen Polo e T-Cross, Audi A1, Seat Arona e Skoda Scala e Kamiq.

Le dimensioni saranno più generose della generazione attuale, per esempio, il vano bagagli, guadagnerà ben 50 litri di capacità. La rigida struttura del pianale, inoltre, migliorerà la resistenza passiva in caso di urto, oltre a permettere di beneficiare dei più recenti sistemi di assistenza attiva alla guida, proposti sui modelli di segmento superiore.

Loading...

Gamma motori: il Tsi della famiglia Evo
La quarta generazione di Skoda Fabia sarà equipaggiata con i moderni motori benzina Tsi della famiglia Evo (omologati secondo la recente normativa Euro 6d), che abbinano grande efficienza e consumi ridotti, permettendo quindi di affrontare la città o i viaggi più lunghi con la stessa disinvoltura. Disponibile unicamente con trazione anteriore, a seconda della motorizzazione il modello sarà disponibile con trasmissione automatica Dsg a sette rapporti, in alternativa al cambio manuale.Ricordiamo che al momento è già disponibile il Tsi della famiglia Evo 1.000 cc da 95 cv abbinato al Dsg a sette rapporti.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti