ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTelevisione

Sky lancia la sua smart tv: è Sky Glass (e non ha bisogno di parabola)

Disponibile in Uk dal 18 ottobre, arriverà in Italia dal 2022. Tre versioni disponibili, tutte i servizi Sky integrati e in più Netflix e Disney+

di Andrea Biondi

Siamo serie: guida ai tesori nascosti dello streaming

2' di lettura

Il video è emblematico. Si vedono una parabola, un decoder, fili vari travolti in un vortice che va a esaurirsi dietro un televisore. E lì un solo cavo da attaccare. E il gioco è fatto. «Niente parabola, niente decoder, niente fastidi. Una Tv, un collegamento», recita il pay off. Ecco Sky Glass, il nuovo nato di casa Sky che, come si comprende dal video passato giovedì 7 ottobre sugli schermi della presentazione a Londra, rappresenta un passaggio evolutivo, per la media company di casa Comcast: Sky Glass è uno smart Tv realizzato in proprio, collegato tramite wi-fi e non tramite parabola, con Sky integrato all’interno.

Il nuovo Sky Glass

Tre versioni: 43, 55 e 65 pollici

In realtà si può parlare di una gamma di smart Tv realizzate da Sky, visto che i modelli sul mercato saranno tre: nella versione da 43 pollici, 55 o 65. Si parte in Uk il 18 ottobre. Per gli altri Paesi occorrerà poi attendere «dal 2022» per lo sbarco sul mercato di questi televisori curatissimi nel design, certificati come prodotti Carbon Neutral, con una tecnologia Ultra HD e Quantum Dot in grado di visualizzare oltre 1 miliardo di colori. «Comcast opera nel settore televisivo da circa 60 anni. Ci sono stati alcuni grandi momenti potenzialmente di grande trasformazione. Questo potrebbe essere uno di quelli», ha affermato il ceo di Comcast Brian Roberts presente all’evento di lancio.

Loading...

Tutto il know how Comcast in una piattaforma

Di sicuro Sky Glass appare come uno dei più evidenti risultati dell’operazione che nel 2018 ha portato la pay Tv della galassia Murdoch a essere acquisita da Comcast. Non il primo, comunque. A luglio il colosso delle Tlc e media Usa ha dichiarato che avrebbe dato il servizio di streaming di NBCUniversal, Peacock, ai 20 milioni di abbonati di Sky in Europa senza costi aggiuntivi, solo per fare un esempio. Ma il passaggio è chiave, come fa capire lungo tutta la presentazione la ceo global di Sky, Dana Strong, secondo cui c’è tutto il know how della media company «in una nuova piattaforma di intrattenimento per dare alle persone quello che vogliono oggi pronti per il domani».

La parabola andrà in pensione?

E quindi «un’unica televisione del mondo con Sky integrata all’interno unitamente a tutte le vostre app preferite». La smart Tv «lavora con rete wi-fi. Quindi nessuna parabola, decoder e fastidio», dando anche ospitalità ai «contenuti da emittenti di servizio pubblico assieme con quelli di giganti come Netflix e Disney+». Si parte in Uk dove c’è tutto un mercato di nuovi utenti da conquistare grazie a streaming e al wi-fi. Quanto questo avverrà a scapito della parabola, nel Regno Unito come nel resto dei Paesi, sarà il vero punto di attenzione.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti