anniversari

Slam festeggia 40 anni (anche) con i successi di Azzurra

Il marchio nato a Genova nel 1989 continua a muoversi tra abbigliamento tecnico e sportswear adatto a ogni occasione

di Giulia Crivelli


default onloading pic

2' di lettura

Era il 1983 quando Azzurra e il suo skipper Cino Ricci fecero appassionare gli italiani alla vela. Forse sarebbe meglio dire fecero conoscere, visto che non siamo, purtroppo, un popolo di velisti. Si trattò della prima partecipazione italiana alla Coppa America e Azzurra arrivò in semifinale, gettando i semi per altre sfide, come quelle di Prada-Luna Rossa (che tornerà nel 2020).

La nuova Azzurra
Quattro anni prima, nel 1979, a Genova era nata Slam, azienda specializzata in abbigliamento e accessori per velisti: troppo giovane, nel 1983, per essere sponsor tecnico di Azzurra. Ma la storia dello sport è piena di sorprese e oggi Slam accompagna la “nuova” Azzurra nel circuito dei TP52, barche da 16 metri che alcuni velisti di America’s Cup considerano ancora più competitive (nella foto in alto, con un dettaglio della capsule di casualwear per la prossima primavera-estate). Il team guida la classifica del circuito e la prossima occasione per vedere in acqua i velisti (e i loro capi Slam superperformanti) sarà a Mallorca, dal 25 al 29 agosto. I successi di Azzurra si inseriscono in un anno di festeggiamenti per l’azienda genovese, che nel 2019 ha compiuto 40 anni e si è regalata un evento speciale a Palazzo Ducale. «Abbiamo deciso di ricordare il compleanno mettendo in primo piano le persone anziché le nostre collezioni e prodotti – spiega Luca Becce, amministratore delegato di Slam –. I protagonisti del progetto I am Genova, che ha coinvolto l’intera città, sono stati i volti dei genovesi, ritratti da Settimio Benedusi».

La capsule dei 40 anni
Poi, certo, c’è anche una capsule che ricorda l’anniversario, che comprende capi iconici di Slam, come la polo regata e la summer sailing jacket, ma anche un giubbotto reversibile che all’interno ha il logo classico e all’esterno quello dei 40 anni. Della mini collezione celebrativa fanno parte anche la bottiglia 24Bottles Slam 40°, creata in collaborazione con 24Bottles, disegnata in Italia e ultraleggera (pesa solo 117 grammi). Una bottiglia di design, durevole, riutilizzabile e sicura, perché́ prodotta in acciaio inossidabile 18/8 di grado alimentare, priva di Bpa e senza rivestimenti in plastica. La bottiglia è assolutamente ecosostenibile: è stato calcolato che si risparmiano 80 grammi di CO2 ogni volta che la bottiglia viene riutilizzata, riducendo la quantità di carbonio emessa nell'atmosfera. Della collezione fa parte anche lo zainetto Backpack 40°: sacca ultraleggera bicolore, stampa bilaterale in onore del compimento del 40° anno le parte sono dedicate al confronto dell'evoluzione del logo Slam: quello originario del 1979 a quello attuale 2019 integrato al logo dedicato ai nostri 40 anni. Chiusura a coulisse, cordini simil scotta nautica annodati.

Il testimonial d’eccezione
Originale la scelta del testimonial per il 2019: non viene dalla vela, è Marcello Lippi, ex ct della Nazionale e ora molto impegnato come presidente della onlus Insuperabili, che aiuta i ragazzi con difficoltà psicofisiche attraverso lo sport, in particolare calcio e vela. Da quest’anno Slam supporta il progetto e il 22 settembre il team velico degli Insuperabili parteciperà alla regata Mille vele di Genova.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...