Vela

Slam sarà fornitore e sponsor tecnico di Fiv

L’azienda genovese si è aggiudicata la gara indetta dalla Federazione per il quadrienno olimpico 2022-2024

di Raoul de Forcade

Da sinistra: Francesco Ettorre - Enrico Chieffi - Elena Berta - Alessandra Sensini

2' di lettura

La Federazione Italiana Vela ha un nuovo fornitore ufficiale e sponsor tecnico: si tratta della genovese Slam, alla cui guida siede da poco più di due mesi l’ex campione olimpionico di vela Enrico Chieffi. L’azienda (controllata dalla Vam Investments di Francesco Trapani), si è aggiudicata la gara indetta dalla Fiv per l’individuazione di una azienda sponsor per la fornitura del materiale di abbigliamento.

L’esito della gara è stato reso noto nel corso della presentazione, a Roma, dei programmi della Fiv per il quadriennio olimpico 2022 – 2024 (ridotto a un triennio per gli slittamenti dovuti al Covid, ndr). L’accordo tra Federazione e Slam prevede la fornitura di materiale, lo sviluppo e la sperimentazione di nuovo abbigliamento tecnico specifico e una scontistica dedicata agli affiliati e tesserati Fiv sul prezzo di listino.

Loading...

Accordo fino al 2024

«Questo risultato – ha detto Chieffi - è per noi un punto di partenza; saremo al fianco della Fiv per i prossimi tre anni, mettendo a disposizione degli atleti delle squadre nazionali tutta la nostra competenza, condividendo le loro esigenze e realizzando per loro prodotti personalizzati. Lavorerò a questo progetto in prima persona, consapevole di avere a disposizione un team di professionisti e 40 anni di esperienza di Slam (è stata fondata nel 1979, ndr) nella produzione di materiali e nella realizzazione abbigliamento tecnico di alta qualità».

«Ho avuto la fortuna - ha proseguito Chieffi - di essere cresciuto nello sport con la FIV al mio fianco e poter contribuire a rendere le nostre squadre sempre più competitive è per me un onore anche personale. Slam nel passato ha vestito le squadre olimpiche di vela con campioni come Alessandra Sensini, Dodo Gorla ed Alfio Peraboni, per citarne solo alcuni, il nostro ritorno in questo ruolo vuole essere più di successo che mai».

Ritorno gradito

Francesco Ettorre, presidente Fiv, ha sottolineato a sua volta: «Per la nostra Federazione è un momento particolarmente intenso: il nuovo quadriennio che ci accingiamo a vivere ci porterà alle Olimpiadi di Parigi 2024 che ci auguriamo possano consolidare un progresso sportivo per il nostro sport. Sono lieto di poter presentare Slam che ci affiancherà in questo percorso. Le strade di Fiv e quelle di Slam tornano a incrociarsi. Siamo entrambi profondamente cambiati nella struttura, negli obiettivi, nell’approcciarci allo sport, e proprio per questo siamo la dimostrazione che chi ama il mare sa adattarsi e trovare la giusta soluzione ai cambiamenti del vento».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti