ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBEV

Smart #1 Brabus, il suv elettrico da città diventa sportivo

Il debutto è previsto in Cina il 26 agosto al Motor Show di Chengdu. Ancora definire, invece, quando il nuovo modello arriverà sui mercati europei

di Corrado Canali

2' di lettura

Smart e Brabus collaborano ormai dal 2002. In vent'anni il noto tuner tedesco ha realizzato alcune fra le più intriganti versioni ad alte prestazioni di Smart e continuerà a farlo in futuro. Se infatti il brand di supercompatte è oggi entrato a far parte del gruppo automobilistico cinese Geely è Brabus a produrre la versione sportiva della nuova elettrica Smart #1 accreditata di un look specifico pur mantenendo il design introdotto dal primo suv a batteria del nuovo corso.

Un inedito spoiler e tanti dettagli in colore sportivo

L'elemento stilistico più di rottura della Smart #1 Brabus sono, infatti, praticamente i soli inserti rossi sul profilo delle porte e nei paraurti a cui si aggiunge l'alettone posteriore completamente in colore rosso e l'identica tonalità che si ritrova sul tetto e nelle due calotte degli specchietti in rosso. Inoltre il pacchetto specifico che la distingua dalla Smart più normale prevede anche dei grandi cerchi da 19 pollici e una griglia nella parte frontale con una trama di tipo orizzontale.

Loading...

Interni sulla base dell'originale con dettagli in rosso

L'abitacolo della nuova Smart #1 Brabus riprende lo stile sportivo degli esterni col un volante in Alcantare e pelle, i sedili e il poggiatesta in microfibra scamosciata e delle cuciture nel tipico design Brabus e finiture in rosso. A cui si aggiunge la padaleria in alluminio nelle stessa trama della mascherina anteriore. Non cambia l'infotainment anche se è possibile che possa essere aggiornato sulla base delle specifiche tecniche relative al modello con più Dna sportivo.

Doppio motore elettrico e potenza raddoppiata?

Non sono state ancora ufficializzate le variazione tecnici della vettura che naturalmente utilizzerà lo stesso pianale elettrico, ma con un'extra potenza ancora da definire. Sui media cinesi le prime indiscrezioni lasciano intendere che il suv elettrico griffato Brabus potrebbe essere equipaggiato con un doppio motore elettrico per un complessivo di oltre 400 cv, un passo avanti importante rispetto ai 271 cv di potenza attribuita alla normale in vendita dal 2023.

Prestazioni più brillanti e alcune modifiche tecniche

Fermo restano che anche la nuova Smart #1 Brabus verrà offerta sempre con la trazione integrale della vettura di serie ci si attende che le prestazioni e in particolare il dato relativo all'accelerazione, ma anche alla velocità massima potrebbe essere molto inferiore. Il che però potrebbe limitare l'autonomia originale fissata in 443 km. Di sicuro con la nuova motorizzazioni verranno introdotte delle modifiche importanti sia all'impianto frenante, ma anche alle sospensioni a garanzia della stabilità che è possibile saranno annunciate al lancio in Cina.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti