auto alla spina

Smart Eq elettrica, ora si ricarica nel garage di casa con il wallbox Enel X

La piccola citycar, disponibile per la prima volta solo in versione full electric, si riallaccia al colosso energetico insieme a tutti i modelli a batteria della Stella

di Massimo Mambretti


default onloading pic

1' di lettura

Il gruppo Daimler rinnova in Italia l'accordo con Enel X in concomitanza con l'imminente arrivo della nuova generazione della Smart che ora è offerta, in tutte le sue declinazioni, soltanto nella versione Eq con powertrain elettrico da 82 cv. L'operazione riconferma una partnership che, sinora, ha permesso di dotare i parcheggi privati di 1.200 clienti italiani della smart a batteria, che ha debuttato più di dieci anni fa con la versione Electric Drive.

L'intesa prevede ancora la fornitura e l'installazione senza sovrapprezzo, previo accertamento dell'idoneità dell'impianto elettrico a cui viene connessa, di una wallbox di ricarica domestica da 3,7 kW dotata di un proprio cavo per la ricarica a chi acquista una Smart Eq Fortwo o Forfour. Rispetto al passato c'è, tuttavia, una novità in quanto la JuiceBox di Enel X è di nuova generazione. Quindi, è ancora più intelligente, più compatta e con un sovrapprezzo può essere scelta anche nelle configurazioni da 7,4 e 22 kW. In ogni caso la JuiceBox è accompagnata per tre anni dai servizi di manutenzione e dalla garanzia.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...