ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùinfrastrutture

Snam si allea con Microsoft per lanciare reti energetiche innovative

di Celestina Dominelli


Snam con la Luiss per formare i professionisti del futuro

2' di lettura

Reti energetiche sempre più intelligenti sfruttando le opportunità collegate al cloud, all’intelligenza artificiale e ai nuovi paradigmi dell’Internet delle cose. È il fulcro dell’accordo siglato oggi, a Milano, tra l’ad di Snam, Marco Alverà, dalla numero uno di Microsoft Italia, Silvia Candiani e dall’Evp Digital Transformation&Technology di Snam, Cosma Panzacchi, alla presenza del ceo di Microsoft Satya Nadella. Grazie al protocollo le due aziende puntano a sviluppare insieme soluzioni innovative e tecnologicamente avanzate per il settore delle reti e delle infrastrutture facendo leva sulle piattaforme targate Microsoft (dal cloud Microsoft Azure alla gestione sicura dei dispositivi come Azure Sphere).

GUARDA IL VIDEO - Snam con la Luiss per formare i professionisti del futuro

Alverà: le nuove tecnologie al servizio della transizione energetica
«La trasformazione digitale di Snam è un elemento chiave della nostra strategia e del progetto Snamtec, nel quale investiremo 850 milioni di euro entro il 2022 per gettare le basi dell'azienda energetica del futuro, più digitale, sostenibile e vicina alle comunità nelle quali opera -ha commentato il ceo Alverà -. Grazie anche alle partnership con operatori importanti come Microsoft puntiamo a cogliere le opportunità offerte dalle nuove tecnologie per guidare la transizione energetica, rendendo la nostra rete sempre più intelligente, anche attraverso l’utilizzo di cloud, intelligenza artificiale e machine learning al servizio di nuove generazioni di sensori per ottimizzare il monitoraggio e la gestione delle infrastrutture».

Candiani: asse con Snam su alcuni driver di trasformazione digitale
«Con questo accordo accompagneremo Snam verso quella che Satya Nadella definisce la “tech intensity era”, un’era in cui all’investimento in nuove tecnologie si associa un aggiornamento continuo delle competenze per la diffusione di una nuova cultura digitale a tutti i livelli - gli ha fatto eco la numero uno di Microsoft Italia Silvia Candiani -. Collaboreremo con Snam su alcuni driver di trasformazione digitale, tra cui cloud, artificial intelligence e IoT, con l’obiettivo di rendere sempre più efficienti e sicure le reti energetiche e di contribuire all’innovazione del settore in una logica di smart city, a beneficio di noi tutti».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...