mercati

Softbank, la balena bianca del Nasdaq sotto tiro degli azionisti

In calo di oltre il 7% il titolo a Tokyo. Nonostante la scommessa sui tecnologici Usa sia profittevole gli investitori mettono in dubbio la strategia troppo speculativa

di Andrea Franceschi

default onloading pic
(REUTERS)

1' di lettura

Le rilevazioni sul ruolo di primo piano avuto da Softbank nella speculazione sui derivati che fatto impennare e poi crollare le quotazioni dei titoli tecnologici a Wall Street hanno messo ko il titolo del colosso giapponese. Al termine degli scambi la seconda società quotata per capitalizzazione sull’indice Nikkei mostrava un calo di oltre 7 punti percentuali. In termini di capitalizzazione persa stiamo parlando di quasi 9 miliardi di dollari.

La balena bianca
Stando a indiscrezioni Soft bank avrebbe messo in atto una rischiosa speculazione sui derivati puntando sul rialzo del comparto tecnologico. Avrebbe cioè messo in atto corposi acquisti di opzioni call (titoli che danno diritto ad acquistare in futuro titoli ad un determinato prezzo di fatto) sul Nasdaq. Così facendo avrebbe forzato i broker che quelle opzioni hanno venduto a coprirsi acquistando le stesse azioni sul mercato. Una mossa che di fatto ha contribuito al loro rialzo. Così come si è rapidamente creato tuttavia il castello di carta è si è disfatto settimana scorsa quando il Nasdaq ha bruscamente invertito la rotta arrivando a perdere il 5 per cento in una sola seduta.

Loading...

Una mossa profittevole ma controversa
Stando a indiscrezioni riportate dal Financial Times la scommessa rischiosa di Softbank avrebbe dato abbondanti frutti comportando una plusvalenza sulla carta di almeno 4 miliardi di dollari. A quanto pare tuttavia gli azionisti non hanno gradito una mossa tanto azzardata e rischiosa. Una strategia da hedge fund più che da asset manager che sarebbe stata decisa dallo stesso numero uno della società Masayoshi Son non senza qualche malumore all’interno della stessa Softbank.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti