Tre Ipo colossali in rampa di lancio nel 2018

4/4In primo piano

SoftBank, la più grande Ipo giapponese degli ultimi vent'anni

Reuters

Dalla Cina al Giappone: il colosso delle telecomunicazioni Softbank sta valutando la quotazione della sua divisione wi-fi, che lo porterebbe a raccogliere almeno 18 miliardi di dollari. Si tratterebbe di un'operazione grandiosa, la più grande Ipo nipponica degli ultimi vent'anni: l'obiettivo del vulcanico ceo di Softbank, Masayoshi Son, è raccogliere risorse fresche senza indebitarsi per accelerare la trasformazione del gruppo in uno dei maggiori investitori mondiali nel settore tech. Masayoshi Son del resto ha dimostrato negli anni di avere un fiuto eccezionale per il digitale, credendo in Yahoo! già nel 1995 e in Alibaba nel 1999. Oltre che a Tokyo, la divisione wi-fi di Softbank potrebbe essere quotata in seguito anche a Londra. E' dai tempi dell'Ipo di NTT DoCoMo (1998) e della privatizzazione di Nippon Telegraph and Telephone (1987) che non si parlava di un'operazione di queste dimensioni alle latitudini del Sol Levante.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti