EDITORIA

Sole 24 Ore, approvata la semestrale. Pieni poteri all’ad Cerbone, Vaccarono (Google Italia) nel Cda

(Flavio Lo Scalzo)

2' di lettura

Il Consiglio di amministrazione del gruppo Sole 24 Ore ha approvato il bilancio del primo semestre 2018, conferito pieni poteri all’amministratore delegato Giuseppe Cerbone e cooptato nel Cda quale amministratore Fabio Vaccarono, Managing Director di Google Italy e membro di Google EMEA Management Board.

Il Consiglio di Amministrazione de Il Sole 24 Ore in data odierna ha provveduto ad attribuire all'amministratore delegato Giuseppe Cerbone, designato dal Consiglio di Amministrazione in data 24 luglio, tutti i poteri per la gestione ordinaria della società. Cerbone precedentemente ha ricoperto il ruolo di amministratore delegato e direttore generale dell'Agenzia di stampa Ansa dal 2008, dopo un primo incarico come amministratore delegato del Sole 24 Ore svolto tra il 1998 ed il 2002.

Loading...

Fabio Vaccarono, cooptato nel Cda del Sole 24 Ore, prima di diventare managing director di Google Italia ha ricoperto diversi incarichi da amministratore delegato e direttore generale in Manzoni / Gruppo Editoriale L'Espresso, al Gruppo Sole 24 Ore, in Rcs Mediagroup ed è stato Chief Executive Officer di Starcom Mediavest Group, società di Publicis Groupe.

Il Cda del Sole 24 Ore, infine, ha approvato la Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2018. Al netto degli oneri e proventi non ricorrenti, rispetto al 30 giugno 2017 l’ebitda è in miglioramento di 13,0 milioni (da -9,1 a +3,9 milioni), il risultato netto migliora di 12,8 milioni (da -14,2 a -1,5 milioni) mentre i costi diretti e operativi si sono ridotti di 15,6 milioni (-20,0%). Il risultato netto consolidato è negativo per 4,1 milioni (contro una perdita di 45,5 milioni al 30 giugno 2017 riesposto); la posizione finanziaria netta consolidata è negativa per 5,9 milioni (positiva per 6,6 milioni al 31 dicembre 2017) principalmente per il pagamento di oneri non ricorrenti relativi alle uscite incentivate, liquidate nei primi mesi del 2018.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti