KIA

Solo motori ibridi per il nuovo Sorento

Il brand introduce la quarta serie del suo suv di grandi dimensioni

di Simonluca Pini


default onloading pic

2' di lettura

La ricarica alla spina continua a crescere in casa Kia. Il marchio coreano è pronto a portare tre novità abbinate alla motorizzazione plug-in hybrid, nello specifico le versioni Phev di XCeed, Ceed Sportswagon e, soprattutto, nuovo Sorento.

Arrivato alla quarta generazione e dopo aver venduto oltre tre milioni di unità nel mondo dal lancio avvenuto nel 2002, il Sorento dice addio alle motorizzazioni diesel e sarà commercializzato in Italia esclusivamente con motorizzazioni ibride e plug-in hybrid. Primo veicolo a marchio Kia realizzato sulla nuova piattaforma globale suv di medie dimensioni, rispetto al passato cresce poco, 10 millimetri,arrivando a 4810 mm e offrendo come da tradizione un comodo abitacolo per 7 persone. Il design è uno dei punti di forza del maxi suv coreano, con uno stile che non passerà certo inosservato grazie a linee più nette e a soluzioni come le luci di coda verticali ispirate al suv Telluride. A bordo il salto con il passato è ancora più evidente, con contenuti e dotazioni da segmento premium.

Il cruscotto offre uno schermo principale da 12.3” al quale si affianca un altro secondario touch da 10.25” per gestire il sistema multimediale Uvo Connect e compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Inoltre, il tunnel centrale ospita non soltanto il selettore del cambio automatico a rotore, ma anche un secondo comando per scegliere le diverse modalità di guida previste. La nuova piattaforma assicura maggiore spazio a bordo, che si traduce in una delle più grandi capacità di carico della sua classe - fino a 821 litri (per i modelli a sette posti) o 910 litri (per i modelli a cinque posti), a seconda su specifica. Sul fronte delle motorizzazioni il Sorento Hybrid sarà alimentato da un nuovo propulsore elettrificato “Smartstream”, che abbina un T-Ggdi da 1,6 litri (iniezione diretta di benzina turbocompressa) a un pacco batterie ai polimeri di litio da 1,49 kWh e un motore elettrico da 44,2 kW per una potenza complessiva di 230 cv e 350 Nm di coppia massima. Alla voce Adas si arriva al secondo livello della guida autonoma e monta tecnologie come il monitor retrovisore con sistema anti-collisione per il parcheggio e posteriore laterale.

Inoltre, la funzione Safe Exit Assist impedisce invece l’apertura delle porte posteriori qualora il veicolo rilevi un pericolo in avvicinamento da dietro, come un ciclista o un altro veicolo che sopraggiunge.

Passando a Xceed e Ceed Sportswagon, in abbinamento al motore termico da 1.6 litri arriva un pacco batteria ai polimeri di litio da 8,9 kWh e un motore elettrico da 44,5 k. In totale la potenza sale a 141 cv e 265 Nm in grado di garantire alla Ceed Sportswagon un’accelerazione da 0 a 100 kmh in 10,8 secondi e alla Kia XCeed in 11,0 secondi.

Entrambe le nuove ibride offrono l’infotainment touchscreen da 10,25 pollici e il sistema di navigazione con la telematica Uvo Connect dotata di funzionalità come l’individuazione dei i punti di ricarica disponibili nelle vicinanze o nella destinazione di navigazione. Capitolo autonomia: la Ceeed Sportswagon è in grado di percorrere fino a 60 km a zero emissioni, mentre per laXCeed l’autonomia è di 58 km.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...