ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùACCORDO DEFINITIVO

Sony e Honda, entra nel vivo l'alleanza per le auto elettriche e la mobilità del futuro

I due brand giapponesi dopo l'annuncio del 4 marzo scorso hanno definito sia il management della joint venture che l'investimento condiviso, ma anche la sede che sarà a Tokyo

di Corrado Canali

2' di lettura

Sony Honda Mobility, la partnership tutta giapponese sta prendendo molto rapidamente con l'obiettivo di inserirsi nel panorama delle auto elettriche ad alto valore aggiunto. Sony e Honda hanno definito nei dettagli la composizione di manager della joint venture confermando anche i piani per i prossimi anni e rilasciando ulteriori informazioni sui prossimi passi che sono previsti dell'alleanza che era stata annunciata il 4 marzo scorso, ma che ora entrerà davvero nel vivo

Il know-how di Honda, ma anche l'esperienza di Sony

La nuova realtà aziendale metterà insieme da una parte il know-how di Honda su tutte strategici come lasicurezza, le motorizzazioni efficienti, la produzione di vetture e anche la gestione del post-vendita, a cui si aggiungerà l'esperienza di Sony nei campi non soltanto dell'immagine, ma anche nel sempre più cruciale settore dei sensori e ancora in quello delle telecomunicazioni senza contare anche dell’area dell'intrattenimento di Sony che ha un suo grande valore oggi.

Loading...

La sede della nuova joint venture sarà Tokyo

Sony Honda Mobility avvierà le sue attività entro fine 2022, mentre la vendita di auto elettriche e la fornitura di servizi di mobilità inizierà nel 2025. La joint venture ha scelto come sede Tokyo e può vantare un capitale di 10 miliardi di yen all'incirca 71 milioni di euro, con un investimento equamente diviso sia fra Sony che Honda. L'obiettivo della joint venture è non solo rivoluzionare la mobilità, ma creare nuovo valore.

Rivoluzionare la mobilità e creare valore

Dopo le dichiarazioni del marzo scorso attribuite ai due ceo di Sony e Honda, tocca alla dirigenza della joint venture commentare l'inizio dei lavori. Ecco le parole di Yasuhide Mizuno il ceo. “L'obiettivo della joint venture è rivoluzionare la mobilità e creare nuovo valore. Metteremo a frutto le nostre conoscenze tecnologiche di entrambe le aziende per potere realizzare dei servizi e dei prodotti più coinvolgenti”.

Una nuova mobilità sicura ma anche emozionale

Seguono le dichiarazioni del presidente Izumi Kawanishi. “Sony e Honda non uniranno soltanto gli sforzi per evolvere il concetto di mobilità che i due brand hanno in mente. Ma vogliamo guidare la rivoluzione in questo settore puntando anche su due tempi centrali che sono la sicurezza e anche le emozioni”. L'appuntamento a questo punto alla fine del 2022 quando l'attività della joint venture entrerà nel vivo.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti