Furti in appartamento

Sorprende i ladri in casa nella notte: architetto ucciso nel torinese

Un uomo è morto nella sua abitazione a Piossasco, nel torinese, dopo un colpo di pistola all’addome

(Adobe Stock)

1' di lettura

Un uomo è morto nella sua abitazione a Piossasco, nel torinese, dopo aver sorpreso dei ladri. Sul luogo stanno operando i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Torino e della Compagnia di Moncalieri.

Rianimato dal personale del 118 per quello che sembrava un malore, l’uomo è deceduto. Trovato un bossolo, verosimilmente di un colpo sparato dai malviventi a seguito di una colluttazione con la vittima, che potrebbe essere stata colpita allo stomaco. L’ispezione cadaverica è ancora in corso.

Loading...

La vittima è un architetto di 50 anni, Roberto Mottura.

A dare l’allarme la moglie. Inutili i tentativi di rianimare l’uomo da parte del 118. Non sarebbe stata la prima volta che i malviventi tentavano di entrare in quella casa.

La dinamica è ancora al vaglio dei carabinieri. Inizialmente la moglie ha dato l’allarme per un presunto malore del marito. I paramedici del 118 hanno cercato di rianimarlo per più di un’ora, solo in un secondo tempo è stato trovato un bossolo a terra di pistola.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti