codice della strada

Sosta con finestrino aperto? Arriva la contravvenzione

Multa di 41 euro ad Alghero a un turista che aveva parcheggiato l’auto e non si era accorto del finestrino aperto

di Davide Madeddu


default onloading pic

2' di lettura

Aveva chiuso portiere e finestrini. Ma quando è rientrato a prendere l'auto, regolarmente parcheggiata ad Alghero, ha trovato un finestrino aperto e la contravvenzione di 41 euro sul parabrezza. Il motivo? Nella sosta non erano state adottati gli accorgimenti per lasciare l'auto in sicurezza.

VIDEO/ Autovelox in città: multa impugnabile senza fermo e banchina

Nello specifico, la motivazione è tutta contenuta nel comma 4 dell'articolo 158del Codice della strada che regola divieto di sosta e di fermata. Ossia quello che dispone che «durante la sosta e la fermata il conducente deve adottare le opportune cautele atte a evitare incidenti ed impedire l'uso del veicolo senza il suo consenso».

PER SAPERNE DI PIÙ / Multe, notifica più difficile da provare quando si fa ricorso

A fare i conti con la norma in una città “tranquilla” come Alghero è stato un turista da qualche giorno nel centro della riviera del corallo. L'uomo aveva parcheggiato il suv Mercedes in un'area di sosta regolare. Qualche momento più tardi però, al comando della polizia locale, una segnalazione ha indicato la presenza di un'auto con il finestrino abbassato. Una verifica più approfondita, come spiegano al comando della polizia locale, ha permesso di appurare che «il finestrino era abbassato ma l'auto non era stata oggetto di effrazione, come inizialmente ipotizzato».

    L'attenzione degli agenti a quel punto è andata proprio sul finestrino abbassato che poteva diventare fonte di pericolo anche perché l'auto sostava in una discesa. Quindi, norma alla mano, il verbale perché il conducente nel parcheggiare l'auto «avrebbe dovuto adottare le opportune cautele» anche assicurandosi che i finestrini fossero chiusi.

    VIDEO / Guida alla rottamazione delle multe stradali

    «Ho scoperto perché quel finestrino era aperto – racconta il proprietario dell'auto – non l'avevo dimenticato ma uno dei sedili posteriori era ribaltato e toccava proprio sui comandi dell'alzavetro». Dal turista nessun ricorso contro la sanzione. «Ho già pagato tutto, 29 euro, dato che ho scelto di saldare entro i 5 giorni».

    loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti