sostenibilità

Sostenibilità, L’Oréal presenta la tecnologia per la cura dei capelli salva acqua

Si chiama Water Saver e permette di ridurre il consumo idrico dell’80% a casa e dal parrucchiere. È stata sviluppata assieme a Gjosa, azienda specializzata nell’innovazione ambientale

default onloading pic

Si chiama Water Saver e permette di ridurre il consumo idrico dell’80% a casa e dal parrucchiere. È stata sviluppata assieme a Gjosa, azienda specializzata nell’innovazione ambientale


3' di lettura

L'Oréal continua a investire per l’ambiente: l’ultima novità arrivata a casa del gruppo di comsetica francese è L’Oréal Water Saver, una beauty-tech presentata al Ces 2021: si tratta di un sistema per prendersi cura dei capelli in modo sostenibile nell'ambito della propria routine di bellezza a casa e dal parrucchiere, sviluppato in collaborazione con l'azienda specializzata nell'innovazione ambientale Gjosa.

Il sistema consiste in un nuovo modo di lavare e prendersi cura dei capelli che permette un risparmio idrico, riducendo il consumo di acqua fino all'80%: il sistema trasforma la tradizionale esperienza di lavaggio dei capelli applicando una tecnologia altamente performante di ottimizzazione dell'acqua ai prodotti per la cura dei capelli sviluppati specificatamente da L'Oréal Professionnel e Kérastase per essere immessi direttamente nel flusso idrico.

Loading...

«Riteniamo che sia nostra responsabilità contribuire a preservare le risorse naturali del pianeta. Ogni singola goccia d'acqua è preziosa e la nostra nuova tecnologia le valorizza tutte - afferma Nicolas Hieronimus, deputy ceo del gruppo L'Oréal -. L'Oréal Water Saver rappresenta la prossima fase della nostra ambizione tecnologica in ambito beauty: offrire un'esperienza di bellezza altamente personalizzata integrando inoltre il nostro impegno verso la sostenibilità in ogni aspetto dell'attività».

Il nuovo sistema è il frutto di una collaborazione tra il Technology Incubator di L'Oréal e Gjosa, azienda svizzera specializzata nell'innovazione ambientale la cui principale tecnologia di ottimizzazione dell'acqua applica ai flussi idrici il principio di frazionamento utilizzato nei motori a razzo. La collisione delle goccioline d'acqua avviene secondo una traiettoria precisa e con una distribuzione uniforme. Questo processo ne riduce le dimensioni e ne accelera la velocità, assicurando che ogni singola goccia di acqua venga utilizzata nelle fasi di lavaggio e risciacquo, oltre a rendere gli shampoo, i balsami e gli altri trattamenti più facili da risciacquare.

Il risultato? La piattaforma utilizza due litri al minuto rispetto agli otto litri generalmente utilizzati in ambito domestico, senza differenze sensibili in termini di pressione; ancora, grazie a formule per la cura dei capelli micronizzate e sviluppate appositamente per essere immesse in modo uniforme nel flusso idrico, L'Oréal Water Saver crea goccioline 10 volte più piccole che permettono un assorbimento migliore e un risciacquo più rapido. Infine, i dati relativi al risparmio idrico ed economico vengono monitorati da un pannello di controllo integrato che offre ai proprietari del salone lo storico dei trattamenti consentendo loro di verificare il livello di riduzione di acqua, energia e costi.

«Nell'ultimo decennio il Technology Incubator di L'Oréal ha rivolto il proprio impegno a far convergere la bellezza e la tecnologia - sottolinea Guive Balooch, head of the Technology Incubator di L'Oréal -. Il nostro obiettivo è metterci alla prova per ridefinire le esperienze di bellezza che conosciamo e crearne di migliori, più efficienti e più personalizzare per i consumatori. L'Oréal Water Saver si basa su una tecnologia avanzata, ma l'aspetto più importante è che migliora l'attuale esperienza di cura dei capelli dei consumatori, stimolandoli e ispirandoli».

Amin Abdulla, co-fondatore di Gjosa aggiunge: «Questa innovazione è frutto di una collaborazione esemplare ed esclusiva, che combina un'esperienza centenaria nell'innovazione applicata alla cura dei capelli e una tecnologia all'avanguardia. Si tratta di una nuova tipologia di esperienza sostenibile per i consumatori, che vedremo presto applicata a livello internazionale».

L'esperienza di cura dei capelli di L'Oréal Water Saver è ora disponibile presso i parrucchieri L'Oréal selezionati a New York e Parigi. Il rollout globale è atteso per il 2021-2022. Nei prossimi anni si prevede di distribuire L'Oréal Water Saver presso migliaia di parrucchieri, raggiungendo un significativo risparmio idrico potenziale, fino a quasi 4 miliardi di litri di acqua all'anno. In futuro verrà lanciato anche un comodo dispositivo domestico per la doccia.

Al Ces 2021 il colosso francese ha anche annunciato il primo lancio della premiata tecnologia Perso pensata per i consumatori: un sistema a uso domestico basato sull'intelligenza artificiale (IA) che offre servizi di bellezza personalizzata. Come Yves Saint Laurent Rouge Sur Mesure Powered by Perso, appena lanciato, un dispositivo ad uso domestico unico nel suo genere per rossetti personalizzati che utilizza cartucce di colore che riprendono l'iconica palette dei rossi, nude, aranci o fucsia di YSL. Grazie al sistema Perso si potranno creare con un solo tocco migliaia di tonalità personalizzate del rossetto Velvet Cream Matte Finish di YSL.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti