ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùFinanza responsabile

Sostenibilità: il mercato punta sulle performance e snobba i rating Esg

Incrociando i risultati dei titoli italiani durante la pandemia e i punteggi etici di Refinitiv, emerge che gli investitori privilegiano i guadagni alla narrazione green

di Vitaliano D'Angerio

Finanza, sostenibilità e digitalizzazione

2' di lettura

I criteri Esg (ambiente, sociale e governance) hanno fatto breccia nel sistema del risparmio gestito. I fondi sostenibili Ucits, quelli con il “passaporto europeo”, a fine 2020 avevano un patrimonio di 1,2 trilioni di euro in crescita del 37,1% (dati Efama) rispetto all’anno precedente. Lo stesso Fondo monetario internazionale nel recente Global Financial Stability Report ha utilizzato il termine “boom” in relazione ai titoli Esg. A guardare le performance però la sostenibilità sembra più una narrazione...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti