InchiestaApprofondimento di un singolo argomento che mette a frutto il lavoro di ricerche e significative risorse.Scopri di piùLe prospettive delle imprese

S&P: la tempesta non spaventa le aziende italiane (con rating)

Per l’agenzia l’80% degli emittenti corporate ha prospettive «stabili». I rischi arrivano dal rincaro dei costi dell’energia e dai tassi crescenti per rifinanziare il debito, ma i bilanci restano solidi

di Maximilian Cellino

3' di lettura

Costi dell’energia moltiplicati, recessione in arrivo e, dulcis in fundo, spese per rifinanziare il debito in aumento in un contesto di tassi al rialzo ovunque. Non un anno facile quello che si apprestano ad affrontare le imprese italiane, che dalla loro parte hanno tuttavia bilanci più solidi e in grado di renderle più resistenti ai venti che soffiano contrari, almeno dal punto di vista della stabilità finanziaria. A ricordarlo è S&P Global Ratings, che pubblica stamani l’Italian Corporate Outlook...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti