l’evento

Space Waste Lab arriva a Milano: sguardo all’insù per vedere i detriti spaziali

L’artista olandese Daan Roosegarde illuminerà con potenti fari il cielo sopra la Triennale per sensibilizzare sul tema dei rifiuti celesti

di Celestina Dominelli


La Terra avvolta da una nube di detriti spaziali

2' di lettura

Una discarica del tutto “invisibile” sopra le nostre teste composta da otto chilogrammi di rifiuti spaziali. Frammenti di satelliti non più utilizzati, ma anche residui di razzi di propulsione ormai alla deriva. Si chiama “space waste”, rifiuti celesti che ruotano attorno al nostro pianeta: 29mila detriti con oltre 10 centimetri di diametro, fino a 500mila se si considerano anche quelli non più grandi di una biglia. A rendere visibile tale fenomeno sarà la Space Waste Lab Performance, la spettacolare installazione outdoor, realizzata in tempo reale dall’artista olandese Dan Roosegaarde, in collaborazione con l’Agenzia spaziale europea (Esa).

L’evento firmato da Pulse
La sera del 22 ottobre, Roosegarde illuminerà con dei potenti fari Led il cielo sopra la Triennale di Milano: i potenti raggi luminosi saranno puntati verso l’alto, a una distanza compresa tra i 200 e i 20mila chilometri, in modo da mostrare in tempo reale le traiettorie del passaggio di questi frammenti spaziali. A portare per la prima volta in Italia l’installazione è Pulse, la nuova energy company full digital di Axpo Italia, che punta, da un lato, a proporre servizi su misura, e, dall’altro, a sensibilizzare sui temi cruciali del presente e del futuro. Alla presentazione della nuova realtà sarà dedicata l’intera giornata che si chiuderà con lo spettacolo firmato da Roosegarde.

Un fenomeno ancora poco conosciuto
«Cosa possiamo fare? Si tratta di un problema oppure è l’ingrediente per qualcosa di nuovo?», si è chiesto Roosegaarde. Solo alzando lo sguardo e “facendo luce” possiamo provare a capirlo. E così l’artista olandese ha deciso di incantare i sensi dello spettatore ma anche di sensibilizzarlo su una forma di inquinamento ancora poco conosciuta. «Siamo orgogliosi di ospitare la spettacolare Space Waste Lab Performance che va nella direzione di informare le persone su un problema, come quello dei detriti spaziali, poco conosciuto, ma che crea un grave pericolo a quanti operano nel nostro spazio», ha dichiarato Simone Demarchi, ad di Axpo Italia. «I bisogni delle persone, della collettività e dell'ambiente in cui viviamo sono al centro dei valori di Pulsee; infatti, attraverso i nostri servizi dedicati, mettiamo i nostri utenti nelle condizioni di scegliere in maniera flessibile e trasparente, di contribuire alla sostenibilità ambientale e ridurre gli sprechi».

GUARDA IL VIDEO - La Terra avvolta da una nube di detriti spaziali

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...