Il caso

Spagna, trovato morto creatore dell’antivirus McAfee dopo ok a estradizione negli Usa

Il corpo rinvenuto in carcere, si pensa a suicidio. L’imprenditore, 75 anni, avrebbe dovuto essere processato per evasione fiscale

Il carcere in cui era detenuto John McAfee: il programmatore trovato morto in cella

2' di lettura

John McAfee, il creatore dell’omonimo anti-virus, è stato trovato morto nella sua cella penitenziaria a Barcellona dopo che l’alta corte spagnola aveva autorizzato la sua estradizione negli Usa. Tutto porta all’ipotesi di un decesso per suicidio, ha dichiarato il Dipartimento di giustizia, mentre i media internazionali scrivono che si sarebbe impiccato. Aveva 75 anni. I medici del carcere hanno tentato invano delle manovre di rianimazione.

La vicenda giudiziaria e le accuse di evasione

McAfee è stato arrestato il 3 ottobre 2020 all’aeroporto El Prat, quando era sul punto di imbarcarsi per la Turchia. L’arresto è avvenuto su richiesta della giustizia statunitense, dopo che McAfee era finito sotto indagine in Tennesse per evasione e a New York per un caso di frode legata al mondo delle criptovalute. Il giudice dell’Audiencia Nacional José de la Mata ha ordinato la sua incarcerazione, con estradizione per gli Stati Uniti già prevista. McAfee ha sempre respinto le accuse, definendosi «perseguitato» dalla giustizia statunitense. Sul suo account Twitter, dove era molto attivo e seguito da un milione di utenti, McAfee aveva scritto solo lo scorso 16 giugno di «non rimpiangere nulla» di quanto fatto e aveva respinto le accuse di aver nascosto delle criptovalute.

Loading...

Il tribunale spagnolo dell’Audiencia Nacional ha dato l’ok per l’estradizione negli Stati Uniti dov’è accusato di evasione fiscale: una decisione sulla quale era tuttavia ancora possibile presentare ricorso. La corte ha scartato l’ipotesi, sostenuta dall’accusato, che la giustizia statunitense fosse sulle sue tracce per motivi «politici, di ideologia o simili», secondo i media iberici. «Questo è il risultato di un sistema crudele che non aveva motivo di tenere quest’uomo in carcere per così tanto tempo», ha dichiarato il suo avvocato Javier Villalba.

John McAfee, celebre anche per i suoi modi eccentrici e la verve polemica sui social, è stato uno dei primi programmatori a progettare un antivirus e a sviluppare uno scanner di virus per computer quando era in forza alla società aerospaziale Lockheed. Nel 1989 ha fondato la antivirus McAfee Associates, nota come Network Associates prima di trasformarsi enella McAfee che conosciamo. Nel 2010 ha lanciato un nuovo progetto incentrato sulla biosicurezza a capo della società QuorumEx, con sede in Belize.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti