Trieste

Trieste, sparatoria in questura: l’assassino ha sparato 22 colpi

L’uomo che ha sparato - accusato di omicidio plurimo per la morte dei due agenti e di tentato omicidio per il ferimento del terzo - non ha risposto alle domande degli inquirenti. Un video dell’aggressione trasmesso in tv


Sparatoria in questura a Trieste, uccisi due poliziotti

3' di lettura

Alejandro Augusto Stephan Meran è stato accusato di omicidio plurimo e tentato omicidio nei confronti del piantone della questura, ferito nella sparatoria. Gli inquirenti ritengono che sussista il pericolo di fuga e di reiterazione di reato e per questo hanno chiesto la custodia cautelare in carcere, misura che il Gip dovrà convalidare o meno una volta interrogato il giovane. É il giovane dominicano di 29 anni che ieri alla questura di Trieste ha crivellato di proiettili due agenti di polizia, uccidendoli e ferendone un terzo. Pierluigi Rotta, agente scelto, di 34 anni, e Matteo De Menego, agente semplice, di 30 anni, sono morti uccisi dai proiettili delle pistole in uso proprio alla polizia, caduti nei corridoi della Questura di Trieste. A sparare è stata una delle due persone che gli stessi poliziotti avevano portato in questura dopo un servizio avviato in seguito al furto di uno scooter.

GUARDA IL VIDEO - Sparatoria a Trieste, il video degli agenti uccisi: “Dormite tranquilli, ci siamo noi”

GUARDA IL VIDEO - Sparatoria in questura a Trieste, uccisi due poliziotti

Sparati 22 colpi
Secondo le prime indiscrezioni sarebbero in tutto 22 i colpi sparati da Alejandro Augusto Stephan Meran. Pierluigi Rotta sarebbe stato raggiunto da due colpi, uno al petto, sul lato sinistro, e l’altro all’addome. Demenego sarebbe stato colpito tre volte: un colpo alla clavicola sinistra, uno al fianco sinistro e uno alla schiena. L’uomo avrebbe scaricato la pistola semiautomatica di Pierluigi Rotta e poi avrebbe sparato con la Beretta di Matteo Demenego.

L’uomo non ha risposto agli inquirenti
L’uomo - che sarebbe affetto da un disagio pcichico - non ha risposto agli inquirenti che lo hanno raggiunto all’ospedale di Cattinara dove è ricoverato. Secondo le prime ricostruzioni Alejandro Augusto Stephan Meran avrebbe sottratto le pistole ai due poliziotti che poi ha ucciso. La madre di Alejandro ha riferito che il figlio «stava male, sentiva le voci» e che anche la mattina in cui ha compiuto i due omicidi avevano chiesto «aiuto all'ospedale». Poi la tragedia.

GUARDA IL VIDEO - Trieste, Casellati dedica concerto di Bocelli a poliziotti uccisi

Operato l’agente ferito
Nella sparatoria è rimasto ferit anche un poliziotto, che è stato operato alla mano sinistra ed è ricoverato nel reparto di ortopedia dell’ospedale Cattinara. Le sue condizioni sono buone, come conferma l’azienda
sanitaria universitaria di Trieste.

Un video dell’aggressione trasmesso in tv
«Vieni a prendermi ... non voglio l’ambulanza ... sto morendo...». Sono le frasi che urla Alejandro Augusto Stephan Meran, 29 anni, rivolte al fratello, Carlysle, all'esterno della Questura di Trieste. Alejandro, che ha già ucciso i due agenti, è a terra mentre attende l'ambulanza dopo essere stato ferito durante il tentativo di fuga. La scena è stata mandata in onda dall'emittente locale Tele4 nel corso di una edizione straordinaria.

Bufera su chef Rubio
Ed è bufera per un tweet di Chef Rubio sui due poliziotti uccisi a Trieste. «Inammissibile che un ladro riesca a disarmare un agente. Le colpe di questa ennesima tragedia evitabile risiedono nei vertici di un sistema stantio che manda a morire giovani impreparati fisicamente e psicologicamente. Io non mi sento sicuro in mano vostra». Durissime le repliche, indignate, compresa quella del fratello di Matteo Demenego.

In tanti depongono fiori
Inatnto prosegue il lungo e silenzioso pellegrinaggio dei cittadini alla questura di Trieste per deporre un fiore, per scrivere un pensiero. All’indirizzo mail della questura di Trieste sono arrivate, solamente nella mattinata, oltre 500 mail per esprimere vicinanza agli agenti.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...